Un nuovo impianto fotovoltaico in Brianza

15 ottobre 2010 – Si tratta di un esempio di collaborazione virtuosa che fa bene all’economia della provincia e all’ambiente. Grazie al supporto del distretto Green-Tech Monza e Brianza, che ha creato un rapporto diretto tra le due realtà del territorio, MX Group ha installato per KSB un impianto da 48 kWp in soli sei giorni.
Il motore che ha mosso in tempi così rapidi il meccanismo dell’EPC Contractor è stata la condivisione di obiettivi, in primis l’attenzione alla sicurezza. L’impianto parzialmente integrato è stato realizzato da MX Group e si trova sul tetto della sede di KSB, a Concorezzo.
«Abbiamo approcciato il progetto dell‘impianto fotovoltaico principalmente per le tematiche ambientali“, – dichiara Oscar Bellotto, operations manager KSB Italia. Nell’approfondimento sono emersi anche interessanti risvolti economici che, inevitabilmente, hanno accelerato e semplificato le fasi realizzative. L’impianto, che sarà produttivo nel corso del mese di ottobre, contribuirà al contenimento delle emissioni di CO2, come già fatto con la piantumazione del frutteto e con l’installazione di pannelli solari per acqua calda sanitaria. Il distretto Green-Tech ha rappresentato un perfetto servizio di integrazione fra aziende del territorio Monzese, favorendo di fatto sia i contatti, sia l’interpretazione delle reciproche esigenze. Ritengo che tale iniziativa vada pubblicizzata e, per quanto possibile, condivisa in appositi meeting fra i rappresentati delle attività produttive e non della nostra zona».
Afferma Filippo Levati, direttore generale di MX Group: “L’offerta EPC integra l’attività di produzione di moduli alla base della nostra attività. In generale siamo convinti che il valore aggiunto di MX Group sia la capacità di sviluppare un’offerta di soluzioni fotovoltaiche completa, che possa interpretare le diverse esigenze di fornitura o di realizzazione di impianti dei nostri clienti, sempre con un fermo posizionamento sull’ elevata qualità e livello del servizio. Continua Levati: “Questa installazione, realizzata in tempi brevissimi, è significativa del nostro modo di operare per e con il cliente, ed è importante perché ha trasformato in un progetto concreto la relazione tra MX Group e Ksb, facilitata dal distretto Green-Tech di Monza e Brianza che ha promosso l’interazione tra due diverse realtà del territorio: un progetto a chilometri zero.”
Per la realizzazione sono stati utilizzati 212 moduli Suncase MX60 e 5 inverter Wave Plus di MX Group. L’impianto produrrà ogni anno 56mila kWp e permetterà di evitare l’emissione di 29.700 chilogrammi all’anno di CO2.

Ufficio Stampa Mx Group
Yves Rocher

Candidati al premio Terre de Femmes della Fondazione Yves Rocher. Trovi tutte le info qui!

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook