Nel 2010 più acquisti ecosostenibili

Milano, 26 gennaio 2010 – Secondo la ricerca Accenture “Consumer Electronics Product and Services Usage”, riguardante l’utilizzo di prodotti e servizi elettronici di consumo, nel 2010 i consumatori dei paesi emergenti tenderanno ad acquistare e utilizzare dispositivi tecnologici due volte di più rispetto ai paesi sviluppati e saranno anche maggiormente propensi a pagare un prezzo superiore per prodotti ecocompatibili. La ricerca è stata condotta su un campione di 16.000 consumatori provenienti da mercati maturi (USA, Germania, Francia e Giappone) e mercati emergenti (Cina, India, Malesia e Singapore) con lo scopo di individuare i modelli di spesa e di utilizzo attuali e futuri per 19 diverse tecnologie di consumo tra cui smartphone, TV ad alta definizione e computer.*

Il sondaggio permette così di comprendere maggiormente il processo di acquisto e di utilizzo delle tecnologie di consumo tra le generazioni chiave per il settore, nonché di evidenziare le principali differenze a livello globale.

Rispetto ai consumatori dei mercati maturi, quelli dei paesi emergenti:

  • – tenderanno due volte e mezzo di più ad acquistare uno smartphone nel corso del 2010 (52% vs. 20%);
  • – hanno avuto una propensione più che doppia ad acquistare uno smartphone lo scorso anno (67% vs. 32%) e un computer (40% vs. 20%);
  • – hanno utilizzato due volte di più videogiochi su dispositivi portatili (58% vs. 28%);
  • – si sono connessi due volte di più ai social network (69% vs. 38%);
  • – sono di gran lunga più propensi a pagare un prezzo superiore per prodotti di consumo commercializzati come ecocompatibili (84% vs. 50%).

Una delle ragioni alla base della crescita dei mercati emergenti è la rapida espansione della middle class e della sua capacità di acquisto. I paesi emergenti sono stati anche capaci di beneficiare delle tecnologie già presenti nei paesi sviluppati, andando più velocemente in quanto a loro diffusione e utilizzo.” spiega Marco Morchio, Responsabile Accenture del settore Electronics e High Tech per Italia, Grecia, Russia, Est Europa e Medio Oriente, che, riferendosi ai risultati della ricerca,aggiunge “La crescente richiesta di dispositivi wireless, come gli smartphone, è influenzata dalla popolarità del social networking a livello mondiale”.

* I soggetti intervistati hanno risposto a domande relative all’utilizzo passato e futuro di 19 tecnologie differenti: smartphone/mobile, telefono cellulare, dispositivo mobile con connessione a internet, televisore al plasma o LCD ad alta definizione, computer portatile o PC, fotocamera digitale, videocamera digitale, netbook, player BluRay, game console, dispositivo GPS, riproduttore musicale portatile, videoregistratore digitale per TV, gaming device portatile, lettore DVD, televisore 3D, eBook, videoregistratore VCR e televisore.

Ufficio Stampa Accenture

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook