Il Global Data Center di Emerson a St. Louis ottiene la certificazione LEED® Gold

Piove di Sacco (PD), 19 aprile 2010 – Il Global Data Center di Emerson (NYSE: EMR) a St. Louis, una struttura avanzata ad alta efficienza energetica, ha ottenuto due importantissimi riconoscimenti di responsabilità ambientale: la certificazione LEED® Gold dell’U.S. Green Building Council e il premio Beyond Green™ High-Performance Building Award 2009 del Sustainable Buildings Industry Council.

Il datacenter da 3.250 metri quadri, installato presso il quartier generale della società a St. Louis, supporta tutte le attività di produzione e ingegnerizzazione di Emerson su scala mondiale. La struttura vanta un’efficienza energetica superiore del 31 percento rispetto ai datacenter tradizionali e ospita il più grande impianto fotovoltaico del Missouri: oltre 550 pannelli solari installati sul tetto per una superficie complessiva di 725 metri quadri. “La certificazione LEED Gold è un riconoscimento che raramente viene concesso a un datacenter, a conferma del grande impegno di Emerson nel campo dell’efficienza energetica e della responsabilità ambientale,” ha dichiarato David N. Farr, Chairman, Chief Executive Officer e President di Emerson. “La certificazione, insieme al premio Beyond Green, riconosce l’approccio innovativo di Emerson e l’efficienza delle tecnologie proposte dall’azienda per la gestione di una delle questioni più serie che i responsabili dei datacenter devono affrontare, cioè il consumo energetico.”

Il sistema di valutazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), definito dall’U.S. Green Building Council e verificato dal Green Building Certification Institute, è il principale riferimento negli Stati Uniti per la progettazione, la costruzione e la gestione di edifici ecologici ad alte prestazioni. Emerson ha ottenuto la certificazione LEED Gold con 40 punti su un punteggio massimo di 51. Il Sustainable Buildings Industry Council ha inoltre conferito al Global Data Center di Emerson il premio Beyond Green nella categoria “Soluzione innovativa per un’applicazione in un settore di nicchia”. Il riconoscimento premia le iniziative che favoriscono la crescita, l’informazione e la visibilità del mercato delle costruzioni ad alte prestazioni, così come le applicazioni concrete delle pratiche più evolute di progettazione e costruzione.

Stephen C. Hassell, ex vicepresidente e Chief Information Officer di Emerson e oggi presidente della divisione di gestione delle infrastrutture datacenter all’interno di Emerson Network Power, è intervenuto alla cerimonia di consegna dei premi Beyond Green a Washington, D.C. Alla presenza dei membri del congresso Judy Biggert dell’Illinois e Russ Carnahan del Missouri, che presiedono il comitato High-Performance Buildings Congressional Caucus, l’evento ha offerto ai legislatori l’occasione di un utile aggiornamento sull’edilizia ad alta efficienza energetica. “Emerson è onorata di ricevere il premio Beyond Green insieme ad alcune delle strutture più innovative degli Stati Uniti, fra cui un vero e proprio monumento nazionale come l’Empire State Building,” ha dichiarato Hassell. “Siamo fieri del nostro approccio integrato alla progettazione e alla costruzione di un datacenter per la gestione delle nostre attività su scala mondiale che risponde pienamente ai criteri di efficienza energetica e responsabilità ambientale.” Come vincitore del premio Beyond Green, il data center verrà presentato come caso applicativo all’interno della Whole Building Design Guide, una pubblicazione a cura del National Institute of Building Sciences, e in un articolo sulla rivista ED+C.

Emerson ha investito 50 milioni di dollari nel Global Data Center e ha ottenuto il massimo grado di efficienza energetica implementando le tecnologie più recenti, i sistemi di condizionamento di precisione e le strategie di efficientamento raccomandate dalla struttura di Emerson Network Power. Inoltre, il datacenter è stato realizzato nell’ottica della responsabilità ambientale. Oltre l’80 percento dei rifiuti prodotti dalla costruzione sono stati riciclati, evitando che finissero in discarica, e le caratteristiche innovative del progetto hanno consentito a Emerson di risparmiare oltre 4 km di tubazioni in rame, riducendo al minimo l’impiego di materiali. Lo studio di architettura Fox Architects di St. Louis ha collaborato con Emerson per la progettazione del datacenter e ha gestito le pratiche per la richiesta della certificazione LEED Gold.

Ufficio stampa Emerson

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook