Chiquita, inaugurato in Costa Rica un impianto per la produzione di energia dagli scarti della frutta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Milano, 6 settembre 2010Chiquita ha inaugurato in Costa Rica, presso gli stabilimenti della sussidiaria Mundimar, un biodigestore di ultima generazione, che sarà utilizzato per trasformare in elettricità e calore gli scarti della filiera di produzione e lavorazione della frutta. L’impianto, inoltre, sarà a emissioni zero, in quanto non necessita di energia elettrica per il suo funzionamento.

“Chiquita compie un ulteriore passo in avanti nella riduzione dell’impatto sull’ambiente delle sue attività produttive”, questo il commento soddisfatto di Manuel Rodriguez, Sr Vice President Government Affairs & CSR Officer di Chiquita, al momento del taglio del nastro alla presenza di Laura Chinchilla, Presidente della Repubblica dello Stato Centroamericano.
Grazie a questo impianto riusciremo a produrre notevoli quantitativi di bio-energia e sfruttare totalmente il potenziale energetico che in precedenza andava perduto. Il biodigestore fornirà energia sostenibile per la nostra struttura, fertilizzanti nutrienti per gli agricoltori locali e filtri per il trattamento dell’acqua.A beneficiarne non saremo solo noi ma anche la comunità e l’intero pianeta. Un gesto concreto a dimostrazione del nostro senso di ‘cittadinanza globale’ e dell’impegno a consolidare un modello di business sostenibile”, ha poi concluso Rodriguez.

Il Costa Rica è ai massimi livelli nella tutela e salvaguardia ambientale. Per mantenere questa leadership a livello internazionale, è fondamentale la collaborazione con il settore privato, in particolar modo con chi promuove l’utilizzo di energia pulita, adeguando e migliorando i propri processi produttivi” ha commentato Laura Chinchilla, Presidente del Costa Rica. Ed è per questo motivo che voglio complimentarmi con Chiquita, che ha saputo compiere un nuovo importante passo”, ha dichiarato la Presidente.
Oltre alla produzione di energia pulita, il sistema, progettato da BioSinergia, azienda spagnola all’avanguardia in questa tecnologia, consentirà di ricavare fertilizzanti naturali utili per gli agricoltori e i coltivatori locali di palme da olio.
Dai primi anni ’90 Chiquita è leader nel campo dello sviluppo sostenibile essendo impegnata in programmi per la corretta gestione delle risorse idriche, la riduzione dell’utilizzo di materiali plastici e il rispetto e la tutela della biodiversità degli ecosistemi dei paesi che ospitano le sue attività. Chiquita è stata inoltre una delle prime aziende ad aver aderito al ‘Costa Rican National Climate Change Strategy‘ ed è ai vertici nella definizione di accordi con i lavoratori riconosciuti a livello globale, che incorporano le Convenzioni della International Labor Organization.

Ufficio stampa Chiquita

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook