Fattorie didattiche: educazione alla ruralità

La campanella ha ricominciato a suonare e negli ultimi anni, il sistema delle fattorie didattiche ha mostrato una continua crescita, anche grazie a molteplici iniziative e progetti incentrati su innovazione e sostenibilità.

Espressione della multifunzionalità in agricoltura, le fattorie didattiche rappresentano un “ponte” tra mondo urbano e mondo rurale, costituendo uno strumento per far conoscere alle nuove generazioni l’importanza del lavoro dell’agricoltore, custode delle ricchezze ambientali e culturali del territorio, della storia e dell’esperienza del mondo agricolo.

Allo stesso tempo, gli imprenditori agricoli si sono reiventati ripensando il loro ruolo, andando incontro ai molteplici bisogni della collettività del territorio a cui appartengono e implementando un reddito sempre più vittima, negli ultimi tempi, di fasi di mercato altalenanti.

I bambini riscoprono il contatto con la natura, incontrano il mondo animale e vegetale sempre meno conosciuto, si apprende la stagionalità e la conoscenza diretta del ciclo produttivo di molte verdure e di molti frutti, riscoprendo così il percorso “dalla terra alla tavola”.

L’azienda agricola, dunque, si pone come luogo di apprendimento attivo dove osservazione e scoperta diventano punti focali e dove l’agricoltura è valorizzata nei suoi molteplici aspetti come attività culturale, ambientale ed economica.

Sitografia:

http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/produzioni-agroalimentari/temi/fattorie/fattorie-didattiche

http://www.fattoriedidattiche.biz/

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook