Ti sveliamo il trucco della monetina che dovresti sempre avere all’interno del freezer

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per sapere se gli alimenti conservati nel nostro freezer non sono avariati a causa di un blackout o di un abbassamento di corrente, basta mettere in pratica questo piccolo ma ingegnoso accorgimento

Il freezer può essere un valido alleato per la conservazione dei cibi nel lungo periodo – soprattutto se non abbiamo molto tempo per cucinare ogni giorno e vogliamo preparare in anticipo piatti sani e bilanciati da tener già pronti all’occorrenza. Ma una cattiva conservazione degli alimenti all’interno del congelatore, di cui potremmo non accorgerci, può rappresentare un danno per la nostra salute da non sottovalutare.

Ma come fare per sapere se il nostro cibo è ben conservato e se la bassa temperatura viene mantenuta in modo costante? In questo può venirci incontro un piccolo trucchetto che ha per protagonista… una monetina. La monetina, infatti, è un’efficace spia del corretto funzionamento del freezer nel lungo periodo, e segnalarci l’eventuale innalzamento della temperatura interna responsabile del deterioramento del nostro cibo.

Ci basterà riempire una tazza o un bicchiere per metà con acqua tiepida e metterlo a congelare in freezer. Assicuriamoci di scegliere una stoviglia idonea al congelamento, per non correre il rischio che possa spaccarsi a contatto con le temperature rigide del freezer. Dopo che tutta l’acqua sarà solidificata, appoggiamo la monetina sopra la superficie ghiacciata – e il gioco è fatto!

(Leggi anche: Cibo congelato scaduto, si può mangiare oltre la data di scadenza?)

In caso di blackout o abbassamento di corrente, il ghiaccio presente nel bicchiere inizierà a sciogliersi, facendo affondare la monetina – che resterà intrappolata all’interno del blocco di ghiaccio qualora la temperatura interna del freezer dovesse tornare ad abbassarsi. Infatti, l’avvio di un nuovo processo di congelamento non ci permette di accorgerci se il cibo sia andato a male o meno. La presenza della moneta, invece, indicherà con chiarezza se è avvenuto qualche incidente all’interno dell’elettrodomestico.

Ricordiamo che, per avere un freezer sempre funzionante ed efficiente (anche dal punto di vista energetico), è importante provvedere frequentemente alla sua pulizia e al suo completo sbrinamento: un freezer pieno di ghiaccio, infatti, può arrivare a consumare fino al 30% di energia elettrica in più – con un bell’aumento della bolletta a fine mese. QUI i nostri consigli per farlo nel modo giusto.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook