L’errore che probabilmente fai ogni giorno quando metti latte e yogurt in frigorifero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per preservare la qualità dei prodotti più freschi, conservarli nella porta del frigorifero ed esporli agli sbalzi termici è quanto di più sbagliato possiamo fare

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Latte e yogurt sono gli alimenti più presenti nelle nostre case, ma anche quelli sprecati vista la loro scadenza a breve termine e la loro deperibilità che, in presenza di condizioni di conservazione non ottimali, finisce per essere causa di danneggiamento del prodotto. Ecco quindi che conservare questi prodotti nel modo corretto rappresenta una fonte di risparmio di denaro, oltre che una sana abitudine contro lo spreco alimentare.

Molte persone, infatti, sono solite conservare i vasetti di yogurt ma, soprattutto, le bottiglie di latte nella porta del frigo. Si tratta di un’abitudine molto sbagliata che danneggia questi prodotti così delicati. Durante il giorno, il frigorifero viene aperto numerose volte e ciò provoca uno sbalzo termico a causa dell’aria più calda (presente all’esterno dell’elettrodomestico) che entra nel frigo (con una temperatura più bassa).

(Leggi anche: Via la data di scadenza dagli yogurt in questi supermercati per combattere lo spreco alimentare in UK)

La porta del frigorifero e gli alimenti che sono conservati in questa zona pagano le spese maggiori di questo sbalzo termico, che a volte può essere di diversi gradi centigradi. L’escursione termica caldo-freddo è la condizione che mina maggiormente la qualità dei prodotti freschi – come burro, latte e yogurt – costringendoli spesso a buttarli via prima della scadenza, perché già andati a male.

(Leggi anche: Perché la temperatura del tuo frigorifero probabilmente è impostata in modo errato)

Dove conservare latte e yogurt allora? Il ripiano ideale per questi prodotti è sicuramente quello centrale: qui la temperatura resta più o meno sempre costante, preservando la qualità dei “freschi”. Attenzione però a non sistemare le confezioni attaccate alla piastra in fondo al frigorifero: lì la temperatura è troppo fredda e rischierebbe di dar vita all’effetto opposto, ovvero ghiacciare il nostro latte e renderlo comunque imbevibile.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Ministero della Salute

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook