Come pulire le ciabatte di gomma (tipo Crocs)? Tutti i trucchi per lavarle senza farle rovinare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vi sveliamo tutti i trucchi e le cose da non fare per lavare le ciabatte di gomma, in modo da tenerle sempre nel modo migliore

Nudi contro il cancro alla pelle

Le ciabatte di gomma sono molto pratiche e comode: possono essere utilizzate anche in spiaggia, sulla sabbia o nell’acqua di mare, e aiutarci a stare più comodi mentre svolgiamo le faccende domestiche o se dobbiamo trascorrere molte ore in piedi.

Con i loro colori sgargianti e le mille fantasie, si prestano a essere indossate anche dai più piccoli; inoltre, il fatto che siano in gomma e non in tessuto le rende molto semplici anche da smacchiare e pulire in modo efficace. Vi spieghiamo come farlo utilizzando prodotti che certamente avrete già in casa.

Leggi anche: Come pulire i sandali con il plantare in sughero (tipo Birkenstock)? Tutti i trucchi per lavarli senza farli rovinare

Innanzitutto, sconsigliamo di lavare le ciabatte in lavatrice: il movimento centrifugo all’interno del cestello potrebbe danneggiarle; inoltre, le temperature alte del lavaggio potrebbero deformare la gomma e renderle praticamente inutilizzabili.

Meglio quindi lavarle a mano. Per farlo nel modo corretto avremo bisogno di un vecchio spazzolino, di un po’ di bicarbonato e di qualche goccia di sapone delicato. Riempiamo una bacinella con acqua a temperatura ambiente e aggiungiamo qualche cucchiaio di bicarbonato e un po’ di detersivo o sapone liquido.

Lasciamo le ciabatte in ammollo nella soluzione per una decina di minuti: questo permetterà alle macchie di “ammorbidirsi” e faciliterà a noi il lavoro di pulizia. Trascorso il tempo, utilizziamo una spazzola o uno spazzolino da denti usato per grattare via macchie e incrostazioni. Per un’azione più delicata possiamo utilizzare un panno in microfibra al posto dello spazzolino.

Utilizziamo lo spazzolino per pulire bene anche la parte interna delle ciabatte. Il bicarbonato svolge anche un’azione anti-odore, e neutralizzerà gli eventuali cattivi odori presenti dentro le ciabatte e derivanti dal sudore dei nostri piedi.

Una volta soddisfatti della pulizia, non ci resta che far asciugare le nostre ciabatte. Evitiamo di esporle alla luce diretta del sole poiché, come abbiamo detto prima, il calore eccessivo potrebbe deformarle. Per lo stesso motivo, evitiamo anche di utilizzare il calore dell’asciugacapelli (come suggerito da alcuni siti Internet).

Esponiamole in un luogo fresco e arioso e facciamole asciugare naturalmente all’aria. Se vogliamo velocizzare il processo di asciugatura, possiamo tamponare l’acqua in eccesso con un vecchio asciugamano.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook