Se hai del coriandolo in frigo, prepara questo tonico per capelli a costo zero, i risultati sono strabilianti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Hai dei capelli fragili che tendono a cadere? Puoi provare a realizzare in casa una lozione portentosa a base di coriandolo, che ti aiuterà a rinforzare la tua chioma in modo sorprendente

Non c’è bisogno di acquistare prodotti costosi (ma soprattutto chimici e quindi inquinanti) per avere una chioma sana e resistente. C’è una spezia, molto amata nella cucina indiana e in quella sudamericana, che può aiutarci a rendere i nostri capelli meno fragili e a prevenirne la caduta. Quale? Stiamo parlando del coriandolo, pianta nota anche come prezzemolo cinese e utilizzata già nell’antichità dai Romani sia per esaltare il sapore delle pietanze che come rimedio medicinale 100% naturale. Scopriamo come usarlo per ottenere una chioma fluente e forte.

Le proprietà del coriandolo, alleato per i nostri capelli

Oltre a conferire un aroma molto particolare ai piatti, il coriandolo vanta delle straordinarie proprietà. È utile per chi ha problemi digestivi, svolge un’attività antibatterica e antifungina ed è un potente antiossidante. Questa spezia è molto ricca di potassio, magnesio, Vitamina K e betacarotene ed è considerato un alleato naturale per la bellezza e la salute delle chiome.

Può essere usato, infatti, per preparare un tonico molto efficace per rinforzare le radici del capello (indebolite dal calore del phon, l’utilizzo di piastre ecc) e il cuoio capelluto.

Come preparare il tonico

Autoprodurre in casa il tonico al coriandolo è un gioco da ragazzi. Bastano solo due ingredienti, ovvero:

  • una manciata di coriandolo fresco
  • 2 tazze d’acqua

Per prima cosa scaldate l’acqua in una pentola. Appena inizia a bollire, aggiungete il coriandolo. Cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti finché l’acqua non avrà assunto una colorazione verde. Adesso spegnete e fate raffreddare. Versate il liquido in un flacone spray e applicate sui capelli, partendo dalle radici e massaggiando il cuoio capelluto. Aspettate una mezz’ora e poi procedete con lo shampoo. L’operazione può essere ripetuta una volta a settimana per avere risultati sorprendenti!

Prima di procedere vi consigliamo, però, di provare su una zona abbastanza piccola della pelle per accertarvi di non essere allergici a questa spezia.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Sul coriandolo ti potrebbe interessare anche: 

Per altri rimedi naturali per i tuoi capelli leggi:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook