Suffumigi al bicarbonato: se hai tosse, sinusite o catarro prova questi 3 antichi fumenti che funzionano davvero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il bicarbonato è uno degli alleati più preziosi in casa: scopri come può aiutarti anche a ridurre il fastidio del raffreddore.

Stai combattendo con i sintomi di raffreddore e influenza ma vuoi un alleato al 100% naturale per farti dormire bene la sera? Prova questi suffumigi particolari, con un ingrediente super-efficace: il bicarbonato di sodio!

L’inverno può non essere amato da tutti, ma resta un periodo unico e speciale dell’anno. Sfortunatamente, questo è anche il periodo in cui le nostre difese immunitarie possono venir messe più alla prova. Per questo, è più facile contrarre infezioni come raffreddori, influenze e febbre. Uno dei sintomi più fastidiosi è il naso chiuso causato da muco e catarro. Come alleviare facilmente il fastidio causato dal raffreddore?

Un rimedio tanto antico quanto efficace è quello dei suffimigi. Probabilmente lo hai già provato, magari a casa della nonna quando eri piccolo, e in questo caso, la tradizione va mantenuta e anzi espansa per sfruttarne tutte le potenzialità. Ti basterà preparare dell’acqua bollente e un recipiente in cui versarla (potresti utilizzare la pentola in cui scaldi l’acqua, ma rischi di ustionarti se la tocchi).

A seconda del disturbo che stai affrontando al momento, potresti dover scegliere ingredienti diversi per fare i suffumigi. Scopriamo tre “ricette” che ti aiuteranno a contrastare tutti i malanni della stagione fredda.

Suffumigi al Bicarbonato

I suffumigi al bicarbonato sono perfetti per contrastare i muchi del comune raffreddore. Per dormire senza problemi ti basterà preparare una bacinella di acqua calda e versare due cucchiai di bicarbonato all’interno.

Copri la testa con un asciugamano pulito e inspira profondamente i vapori acquei per sciogliere il catarro. Il bicarbonato, infatti, grazie alla sua capacità di regolare i picchi di acidità, creando un ambiente sfavorevole alla proliferazione dei batteri.

Se pensi di aver bisogno di un aiuto extra, puoi provare con dell’olio essenziale all’eucalipto, anch’esso famoso per le sue naturali proprietà antibatteriche.

Suffimigi con Timo, Eucalipto o Menta

Se hai una tosse particolarmente fastidiosa puoi provare a versare qualche goccia di olio essenziale di timo nell’acqua bollente per creare dei suffimigi adatti ad addolcirla. In questo caso è bene respirare con la bocca piuttosto che con il naso, ed è anche consigliato tenere gli occhi chiusi, siccome il timo può risultare un po’ forte ed irritarli.

Il timo, insieme all’eucalipto e alla menta, sono degli ottimi ingredienti per i suffumigi contro il catarro: poche gocce di questi tre oli essenziali possono creare una fragranza che, oltre a profumare in modo meraviglioso la stanza, libera le vie respiratorie. Il catarro infatti è più vischioso e arduo da rimuovere dei normali muchi, quindi dovrai usare questa combinazione aromatica per contrastarlo

Suffimigi con Zenzero, Aglio e Rosmarino

Se soffri spesso di sinusite allora dovresti assolutamente provare i suffumigi con zenzero, aglio e rosmarino. Questi ingredienti hanno delle proprietà anti-infiammatorie, che vanno ad intaccare direttamente le cause della sinusite.

La sinusite, a differenza delle altre problematiche descritte in precedenza, tende a far ingrossare le pareti del naso, rendendo più complesso il drenaggio naturale dei fluidi, che diventano terreno fertile per batteri e infezioni.

Gli oli essenziali di zenzero, aglio e rosmarino possono essere sostituiti da basilico, menta ed eucalipto.

Usare i suffumigi per contrastare i malanni di stagione

Ora che sai quanto è facile utilizzare il potere degli oli essenziali naturali per curare alcuni dei malanni più fastidiosi delle stagioni fredde dormirai sonni più tranquilli e potrai mantenere viva una tradizione medica vecchia di secoli – questa è decisamente una vittoria per i rimedi della nonna.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando in Letterature e Culture Comparate all'Università dell'Orientale di Napoli. Si occupa di letteratura, sport, cucina e ambiente, collaborando anche con una nota rivista letteraria partenopea.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook