Non buttare via i ciuffi delle carote! Riutilizzali per preparare un collutorio naturale e a costo zero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sapevi che con i ciuffi di carote si può preparare un ottimo colluttorio 100% naturale per le gengive infiammate e sanguinanti? Bastano pochi minuti per farlo!

Quando si cucinano le carote spesso si tende a fare un errore: buttare via i ciuffi. In realtà questa parte può essere riutilizzata in diversi modi e non solo in cucina. I ciuffi delle carote si possono usare anche per preparare un collutorio 100% naturale e delicato, particolarmende indicato per chi ha gengive infiammate, sanguinati o lesioni alla bocca.

Nella maggior parte dei casi i ciuffetti di questo ortaggio vanno a finire nell’immondizia. Non tutti sanno, infatti, che sono molto ricchi di proteine, sali minerali – come potassio e magnesio – e vitamine e contengono fino a sei volte più vitamina C della parte arancione della carota che in genere prediligiamo.

C’è anche chi utilizza queste foglie come rimedio naturale contro il mal di testa, visto che in acluni casi emicranie sono causate da carenze vitaminiche.

Come preparare il collutorio

Autoprodurre in casa il collutorio usando gli scarti delle carote è davvero semplicissimo. Basta lavare per bene un paio di ciuffetti, metterli in un pentolino e poi farli bollire per qualche minuto. Una volta spento il fuoco, bisogna lasciare raffreddare l’acqua, trasferirla in un vasetto di vetro e conservare in frigo.

colluttorio ciuffi carota

@Simona Scazzuso/
GreenMe Autoproduzione, Risparmio, Riciclo e Fai-da-te (Facebook)

Potete usare il vostro colluttori sprechi zero per fare degli sciaqui. Naturalmente in caso di problemi più seri a denti e gengive, vi consigliamo sempre di rivolgervi al vostro dentista.

Curiosi di conoscere altri usi sorprendenti dei ciuffi di carota? Li trovate qui: Carote, non buttare il ciuffo! 5 trucchi e ricette per riutilizzarlo in cucina

Questa ricetta è stata condivisa da Simona Scazzuso sul nostro gruppo Facebook. Volete condividere anche voi le vostre creazioni per vederle pubblicate su Greenme.it? Veniteci a trovare e postatele su GreenMe, Autoproduzione, Risparmio, Riciclo e Fai-da-te

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook