La tua borraccia in acciaio ha un cattivo odore? Forse hai sempre sbagliato a lavarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Qual è il metodo più efficace per pulire la nostra borraccia in acciaio? E con quale frequenza? Scopri tutto quello che c'è da sapere!

La borraccia in acciaio è diventata ormai uno degli oggetti di cui non si può proprio fare a meno! Questa scelta, oltre a essere green e scongiurare l’uso di plastica inutile, è anche una perfetta soluzione per avere dell’acqua fresca sempre con sé, ma talvolta può capitare di sentire un cattivo odore provenire dalla cavità della nostra borraccia.

È probabile che questa circostanza sia dovuta a un lavaggio sbagliato: qual è il modo corretto per pulirla? Ve lo sveliamo noi!

Qual è il modo migliore per lavare la borraccia in acciaio?

La borraccia in acciaio è la nostra fedele alleata durante diversi momenti della giornata: a lavoro, in palestra o durante una passeggiata. Ma come mai a volte il suo interno ha un cattivo odore? È chiaro, ormai, che una semplice sciacquata non basta e qual è, dunque, il metodo migliore per pulire le nostre borracce? Queste vengono contaminate da alghe e microorganismi che con l’acqua prolificano fino a creare funghi, muffe, batteri, spore e molto altro.

Uno studio pubblicato sul Journal of Excercise Physiology Online, dopo aver analizzato campioni di 30 bottiglie di persone che si allenavano in palestra, ha scoperto che l’83% dei contenitori era contaminato da stafilococchi o E-coli. Qual è quindi il metodo più efficace per pulire la nostra borraccia in acciaio? Ve lo illustriamo noi!

Ecco perché sciacquare la nostra borraccia in acciaio non è sufficiente; esistono diversi metodi per eliminare il cattivo odore, ma tutti si basano su una regola aurea: la borraccia va lavata ogni giorno.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei migliori alleati contro i cattivi odori. Mescola un cucchiaio di bicarbonato con acqua tiepida e lascia riposare tutta la notte.

Il mattino sciacqua per bene la bottiglia con uno scovolino.

Attenzione però! Se la vostra borraccia è in alluminio meglio non usare questo metodo per pulirla: il bicarbonato, infatti, è fortemente alcalino e reagisce con l’alluminio causandone opacità e mancanza di smalto e colore.

Detersivo per piatti ecologico

Se la vostra borraccia è in acciaio inossidabile, riempitela per metà con acqua calda e una goccia di detersivo ecologico per i piatti. Dopo averla chiusa, agitate bene per alcuni secondi e infine svuotatela. Risciacquate diverse volte e fatela asciugare;

Ovviamente non dimenticate di pulire anche il tappo e la filettatura!

Acido citrico

In alternativa potete utilizzare una soluzione di acido citrico al 20% e sciacquare al mattino aiutandovi con uno scovolino. In particolare:

  • mescola una soluzione al 20% di acido citrico e acqua tiepida e agita per qualche minuto
  • strofina le pareti della bottiglia con una spazzola e risciacquala
  • lascia asciugare prima di usare la borraccia

Errori da non fare assolutamente

Con le borracce in acciaio inossidabile è importante fare attenzione a non distruggere il rivestimento particolarmente soggetto a crepe o corrosione nel tempo se non adeguatamente pulito.

In particolare non inserite le borracce in lavastoviglie, poiché il detersivo e il processo di lavaggio saranno troppo abrasivi.

Presta attenzione all’uso di detersivi e spugne aggressive, che possono graffiare e rompere il rivestimento della tua borraccia.

Ti potrebbe interessare:

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook