Lumache in giardino: conosci il metodo delle quattro P per allontanarle (senza far loro del male)?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le lumache possono diventare ospiti molto sgraditi nel nostro giardino, ma con questi quattro accorgimenti le terremo alla larga dalle nostre belle piante

La presenza di lumache in giardino può trasformarsi in una vera e propria piaga: questi piccoli animali, infatti, sono ghiotti di foglie e fiori e con il loro appetito rischiano di vanificare ore spese a piantare, potare e innaffiare le nostre piante.

Prima di ricorrere a pesticidi e altre sostanze chimiche inquinanti, vediamo come possiamo liberarci del problema delle lumache in modo naturale, attraverso quattro semplici ma efficacissimi passaggi, definito anche metodo delle 4 P:(Leggi anche: Lumache da giardino: 10 rimedi naturali per allontanarle dalle tue piante)

Prevenzione

Per evitare che le lumache mangino tutto il nostro lavoro di giardinaggio, meglio scegliere di popolare il giardino con delle piante resistenti che siano in grado di sopportare i morsi degli animaletti. Fortifichiamo poi le nostre piante con concimi naturali e con rinvigorenti specifici per le piante, in modo da renderle più resistenti all’attacco delle lumache.

Protezione

Se abbiamo delle belle piantine nel nostro giardino e non vogliamo che le lumache le rovinino, possiamo proteggerle creando delle vere e proprie barriere fisiche che allontaneranno gli animaletti indesiderati. Pezzetti di conchiglie o gusci d’uovo rotti, sassolini, ma anche sabbia grossolana sono ottimi poiché creano un suolo dissestato e inospitale alla presenza delle lumache. Tra l’altro, le conchiglie e i gusci delle uova rappresentano anche un ottimo fertilizzante naturale e non inquinante per le piante.

Predatori

Possiamo sfruttare, a vantaggio nostro e del nostro giardino, la catena alimentare naturale. Le lumache, infatti, rappresentano una preda succulenta per gli uccelli, che le cacciano e le mangiano ancora vive. Se disponiamo una ciotola con del mangime per uccelli all’interno del nostro giardino, inviteremo i volatili a “farci visita” più spesso e questi inizieranno a cercare e mangiare anche piccoli animaletti – come le lumache. In alternativa, possiamo adottare un piccolo riccio: anche questo animale infatti si nutre di lumache.

Presa

Infine, possiamo armarci di un po’ di coraggio e “catturare” le lumache che infestano il nostro giardino per poi liberarle in un luogo in cui la loro presenza non sia di disturbo a nessuno – ad esempio in aree incolte o nel verde urbano.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Sulle lumache ti potrebbe interessare anche:

Altri antiparassitari naturali:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook