Tutti vogliono il glicine in giardino come in Bridgerton: aumenta la domanda della pianta rampicante dopo il ritorno della popolare serie Netflix

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dici Bridgerton ed è subito glicine: la serie che sta spopolando su Netflix ha risvegliato il pollice verde dei più, tanto da far registrare il record di acquisti della meravigliosa pianta rampicante. Almeno tra i sudditi di Elisabetta

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

È senza dubbio uno degli arbusti ornamentali più belli e diffusi al mondo e la sua esplosione lilla mette allegria e buonumore. La sua capacità di arrampicarsi su qualsiasi sostegno, poi, così come la sua caratteristica fioritura a grappoli ne fanno una delle piante più affascinanti, ma è bastata una serie tv perché fosse subito glicine-mania.

Chi non conosce Bridgerton, il costume drama ambientato nel 1813, prodotto e sceneggiato dall’americano Chris Van Dusen e che su Netflix è già alla seconda stagione, corra subito ai ripari. È sul set di questa serie televisiva, infatti, che ci sono glicini a go go, ma anche edere e vasi pieni zeppi di fiori colorati.

Una meraviglia per gli occhi più attenti a una simile floreale scenografia, tanto che la pianta rampicante famosa per le sue fioriture color malva a cascata sta diventando sempre più popolare e secondo la inglese Royal Horticultural Society (RHS) proprio la serie tv sta guidando la domanda di piante in stile Regency, segnalando un marcato aumento delle ricerche online di glicini e rose rampicanti.

Dati alla mano, RHSPlants.co.uk ha visto le ricerche di glicine aumentare del 58% da quando la serie Netflix è tornata sugli schermi.

Effettivamente, protagoniste sono anche le magnifiche residenze in cui risiedono le famiglie intorno alle quali si snoda la storia. E la facciata di casa Bridgerton, in mattoni rossi e interamente ricoperta di edera e di glicini, è la georgiana Ranger’s House di Greenwich Park a Londra che, nella realtà, ospita una collezione d’arte.

Anche voi, come in Bridgerton, potreste abbellire il vostro terrazzo o la facciata di casa o, ancora, la porta di ingresso, facendovi arrampicare una pianta di glicine, Wisteria sinensis.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: RHS

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook