Gnomi natalizi con tronchi di legno e rami: scopri come realizzarne di bellissimi per decorare l’outdoor

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono molto diffusi in montagna, vengono realizzati con tronchi e rami di varie dimensioni. Ecco come farli prendendo spunto dalle idee più belle

Tronchi e rami vengono spesso utilizzati, specialmente in montagna, per realizzare simpatici gnomi natalizi, ideali da collocare in giardino o in terrazzo, e volendo anche in casa.

Scopri come realizzarli con il fai da te, prendendo spunto dalle idee che abbiamo selezionato di seguito.

Gnomi natalizi con tronchi e rami

Recupera dei tronchi, esegui un taglio diagonale con il seghetto, rimuovi la corteccia.

Dipingi i volti degli gnomi con smalti ad acqua di colore bianco e rosso. Puoi aggiungere occhi, naso e bocca con un pennarello indelebile nero.

Altrimenti dipingi solo la barba, gli occhi e il cappello rosso, e realizza il naso con una vecchia spugna, tagliandola in modo da ottenere una specie di pon pon. Incollalo sul tronco con colla a caldo.

Ecco un’altra versione del tronco a forma di gnomo, che in questo caso ricorda più che mai Babbo Natale. Cappello e barba sono stati realizzati con smalti ad acqua di colore rosso e bianco, mentre i dettagli con smalto nero.

Non solo tronchi, anche rami grossi e sottili si prestano alla metamorfosi natalizia.

Mentre rami lunghi e sottili diventano decorazioni fai da te da giardino.

In quest’altra decorazione solo la punta del ramo è dipinta di rosso per simulare il cappello degli gnomi.

Ti consigliamo di decorare almeno una decina di rametti e di utilizzarli, per esempio, per creare un centrotavola natalizio, infilandoli nella spugna per fiori, che andrà a sua volta inserita in un bel vassoio rivestito con rametti di abete, pino e bacche.

Vuoi degli addobbi per l’albero di Natale? Recupera dei rametti secchi e dipingi barba, cappello e occhi sulla sommità di ciascun rametto. Puoi sistemarli qua e là direttamente tra i rami dell’albero o per renderli più stabili, appenderli con un cordino.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook