Decorazioni natalizie con rami secchi: le idee più belle e suggestive

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dalle ghirlande per la porta agli alberi di Natale da parete, dai vasi alle decorazioni per la tavola, ecco come portare un tocco natalizio alla propria casa utilizzando semplici rami

In vista del Natale è bello donare alla casa un tocco personale, riempiendola di decorazioni suggestive. Se poi le realizzi con le tue mani ancora meglio!

Sono tante le cose che puoi riciclare con creatività ma oggi ci concentriamo sui rami secchi, facili da trovare, belli da vedere, anche perché fanno molto Natale. Ecco le idee fai da te più belle da cui trarre ispirazione.

Decorazione sospesa per la tavola

Con i rami secchi puoi realizzare una deliziosa decorazione sospesa da posizionare sopra alla tavola da pranzo.

Basta unire i rami annodandoli con del cordino grezzo, aggiungere qualche stella di carta e qualche pallina natalizia, infine appendere la decorazione al soffitto.

Albero di Natale sospeso con rami

Raccogli rami di varie dimensioni, uniscili alla base con del cordino, aggiungi qualche pallina, funghetti e altri addobbi, infine appendi i rami al soffitto capovolti.

Albero di Natale da parete con rami

Raccogli 5 rami di varie lunghezze e appendili alla parete uno sotto l’altro, partendo dal più corto e procedendo verso il più lungo. Aggiungi palline, animaletti, fiocchi di neve e altre decorazioni.

Decorazione natalizia da parete

Annoda intorno a un ramo tanti cordini grezzi e alle estremità di ognuno aggiungi alberelli natalizi di carta. Infine appendi il ramo alla parete.

Vaso natalizio con rami

Inserisci dei rametti in un vaso e abbelliscili con tanti pon pon colorati, applicandoli con colla a caldo.

Gnomi natalizi con rami

Da rametto a gnomo natalizio è un attimo! Basta fare la punta al rametto e dipingerla come nei seguenti esempi.


Ghirlanda natalizia con rami

Raccogli alcuni rami (è importante che siano abbastanza lunghi e flessibili), manipolali in modo da creare una ghirlanda circolare.

Per tenerli in posizione intrecciali tra loro e utilizza del cordino grezzo qua e là. Infine chiudi la ghirlanda sempre con il cordino e abbelliscila con pigne ed elementi naturali a scelta.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook