Come riciclare un vecchio tagliere: tante idee fai da te originali e creative

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fioriere, mensole, dipinti da appendere alle pareti, sono tante le cose che puoi fare riciclando con creatività un vecchio tagliere di legno. Ecco le idee più belle

Ecco il carrello smart per la spesa

Probabilmente è uno degli oggetti che in cucina maltrattiamo di più, sebbene anch’esso richieda un minimo di cura per poter durare a lungo e non rovinarsi troppo. Per esempio bisognerebbe evitare di lavare i taglieri di legno in lavastoviglie, preferendo il lavaggio a mano, senza dimenticare di asciugarli bene subito dopo.

Ma col passare del tempo, anche se ce ne prendiamo cura, qualunque tagliere tende a rovinarsi. Ebbene, prima di gettarlo via considera l’opzione riciclo creativo. I taglieri di legno si prestano perfettamente alla creazione di decorazioni fai da te, per la cucina e non solo. Ecco le idee più originali e creative per riutilizzarli.

Dipinto con tagliere di legno

Che ne dici di trasformare il vecchio tagliere di legno in un dipinto da appendere in cucina o in un’altra stanza della casa? Puoi personalizzarlo con i soggetti preferiti dipingendoli con colori acrilici, che sono piuttosto coprenti.

Ti consigliamo di disegnare il soggetto prescelto prima su un foglio di carta e successivamente di riprodurlo sul tagliere. In questo modo non rischi di sbagliare.

Puoi puntare su soggetti classici o più sperimentali, a seconda dei tuoi gusti.


Fioriera da parete con vecchio tagliere

Trasformare il vecchio tagliere di legno in un’originale fioriera è un attimo. Ti occorrono trapano, seghetto, barattoli di vetro, ganci appositi e cacciavite. Qui trovi il tutorial completo.


In alternativa taglia delle ciotoline a metà e incollale sul tagliere con colla per legno, posizionandone una sopra e una sotto.

Perfetto anche per le piante aromatiche!

Mensola da cucina con tagliere di legno

Riutilizza il tuo tagliere di legno per decorare la cucina trasformandolo in una graziosa e comoda mensola.

Incolla sul tagliere, all’altezza desiderata, uno o più ripiani di legno dello stesso colore (eventualmente dipingili entrambi in modo da renderli uniformi).

Puoi utilizzare colla per legno purché sia molto resistente. Infine aggiungi sulla parte inferiore dei gancetti per le tazze.

Parete decorata con vecchi taglieri di legno

E se i taglieri divenissero un oggetto di design? Scegli una parete e personalizzala alternandone diversi, di varie forme e dimensioni.


Portaoggetti con vecchi taglieri

Basta applicare un gancetto sull’estremità inferiore del tagliere per trasformarlo in un comodo portaoggetti da parete. Puoi lasciarlo al naturale per un effetto più rustico oppure decorarlo a seconda dei tuoi gusti.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

ILLUSTRAZIONE SU FOTO: mirabilinto

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook