Il vaso ispirato all’origami che cresce insieme alla pianta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco un vaso che cresce insieme alla pianta!

Trae ispirazione dalla famosa arte del piegare la carta, questo vaso inventato da due designer londinesi si trasforma man mano che la pianta al suo interno cresce

Chi ama le piante nella propria casa lo sa bene, man mano che esse crescono è bene assicurarsi che il vaso che le contiene sia il più adatto possibile, in modo da creare una “casa” sicura e confortevole. Ma come garantire alle nostre piante lo spazio davvero necessario?

Una risposta arriva dallo Studio Ayaskan, uno studio d’arte e design sperimentale con sede a Londra e fondato dalle due designer Begum e Bike Ayaskan che si sono ispirate a un unico principio: in natura tutto si evolve, si adatta, cresce, fiorisce, degrada, muore, viene assorbito e riutilizzato, ma l’approccio moderno di produrre oggetti, usarli e scartarli non è più sostenibile e non è più “naturale” in quel senso più letterale.

Da qui, le due sorelle hanno inventato una serie di oggetti sui generis tra cui proprio un vaso influenzati dai principi dell’origami. Si tratta di Growth, che nasce dal rapporto tra natura e oggetto fabbricato e dalla necessità di trovare un modo per unire i due elementi. È per questo che Growth, attraverso il suo modello a origami accuratamente calcolato, imita la capacità della natura di crescere e trasformarsi espandendosi nel tempo, portando queste qualità all’oggetto fabbricato.

vaso origami 1

Il vaso è in polipropilene ed è in pratica capace di cambiare la propria forma e, di conseguenza, aumentare il volume della terra ospitata all’interno: prima il vaso viene ripiegato in tante parti su se stesso, proprio come un origami, poi viene dispiegato e, infine, a pianta cresciuta completamente, rivela la sua forma finale, nella quale rimangono evidenti le pieghe tipiche dell’arte giapponese.

Non è bellissimo?

Leggi anche

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook