Se la tua pianta ha le foglie ingiallite probabilmente stai commettendo uno di questi 5 errori

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se noti che la tua pianta ha foglie ingiallite inusuali, è possibile che tu stia commettendo uno di questi 5 errori. Vediamo quali sono le soluzioni.

Spesso anche coloro che hanno il pollice verde possono commettere degli errori. Per riuscire a capire se le nostre piante si trovano in buona salute possiamo servirci di alcuni indizi che ci dà il vegetale stesso, tra cui l’aspetto delle sue foglie. La presenza di foglie gialle nella pianta è del tutto normale se si trovano nella parte inferiore della pianta, poiché si tratta semplicemente di foglie vecchie che stanno lasciando il loro posto ad altre nuove. Tuttavia, se le foglie ingialliscono tutte contemporaneamente allora è il caso di iniziare a preoccuparsi. Leggi anche: I segni più evidenti che la tua pianta ha bisogno d’aiuto e come tornare a farla vivere

Le foglie gialle possono avere significati diversi a seconda della varietà della pianta e quali altri sintomi essa sta mostrando. Nello specifico, l’ingiallimento delle foglie può essere causato da:

  • un’irrigazione eccessiva;
  • un’irrigazione insufficiente;
  • una carenza di minerali;
  • stress termico.

Di seguito si riportano 5 sintomi da riconoscere e 5 soluzioni da seguire per ridare salute alle tue piante.

Foglie ingiallite e “croccanti” che si arricciano verso l’interno

Se noti che la tua pianta a foglie gialle “croccanti” che si arricciano verso l’interno, molto probabilmente significa che non l’hai annaffiata sufficientemente, soprattutto se anche il terreno risulta molto secco. Le foglie più vecchie nella parte inferiore della pianta saranno le prime a cadere. La soluzione è semplice: annaffia di più la tua pianta.

Foglie ingiallite che tendono al verde o al giallo brillante

Succede soprattutto quando il terreno è troppo umido, che può attirare anche i cosiddetti moscerini dei funghi, che possono portare alla morte della tua pianta. Potresti notare anche gli steli che iniziano ad annerirsi. Questi sintomi indicano che la pianta sta ricevendo più acqua del normale. Hai due soluzioni: rinvasare la pianta per rimuovere il terreno troppo umido o lasciare che il terreno si asciughi. In entrambi i casi, bisogna annaffiare di meno.

Leggi anche: Innaffiare le piante: qual è l’acqua giusta per non farle ammalare? Meglio quella piovana o del rubinetto?

Ingiallimento irregolare e deformazione delle foglie

L’ingiallimento irregolare con potenziali deformità delle foglie è solitamente causato dalla presenza di un parassita o da una carenza di minerali, di solito calcio e boro. La soluzione? Concimare la pianta una volta al mese o rinvasare per fornire un terriccio più fresco, che contiene nuovi nutrienti.

Ingiallimento dell’intera pianta con foglie che possono iniziare a cadere

Probabilmente è un problema di temperatura: la tua pianta si trova in una posizione dove fa troppo freddo o riceve troppo calore. Solitamente si tratta di un giallo delle foglie più pallido e quasi biancastro. Potrebbe trattarsi anche di un problema di fertilizzanti. La soluzione è trovare il posizionamento ideale per la tua pianta se è un problema di temperatura, altrimenti provare con un nuovo fertilizzante.

Pianta semi-ingiallita con foglie che cadono

Se noti che la tua pianta sta assumendo un colore di un “giallo spento”, allora è possibile che sia un problema delle radici, ovvero il vaso è troppo piccolo e non hanno spazio per espandersi. Oppure c’è la probabilità che la tua pianta abbia bisogno di fertilizzante. Quindi la soluzione è rinvasare in un vaso più grande o utilizzare del fertilizzante.

Ricordati che è completamente normale se noti che le foglie mature iniziano ad ingiallirsi. Anzi, questo significa che la tua pianta è in ottima salute.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando di Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza, appassionato del web e delle dinamiche del mondo digitale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook