Fotovoltaico da balcone gratis contro il caro bollette anche in questo Comune

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo Brunico, anche un comune campano regalerà ai cittadini più bisognosi degli impianti fotovoltaici da balcone per alleggerire le bollette e promuovere energia pulita e rinnovabile

Si allunga la lista dei comuni che hanno deciso di combattere il caro bollette e aiutare concretamente i loro cittadini, investendo nel settore delle rinnovabili. Fra questi adesso c’è anche Montecorvino Pugliano, paese della provincia di Salerno che conta circa 11mila abitanti. Qui di recente l’amministrazione comunale ha lanciato un pacchetto di provvedimenti che punta a ridurre la dipendenza dal gas e a promuovere il risparmio energetico. Il piano “Usa e Collega” prevede la fornitura gratuita e l’installazione degli impianti fotovoltaici da balcone “Plug & Play”, che non hanno bisogno di alcuna autorizzazione e stanno diventando sempre più popolari in questo periodo.

L’iniziativa virtuosa lanciata dal sindaco Alessandro Chiola – che rappresenta un unicum in Campania e il secondo caso a livello italiano – si rivolge alle famiglie più bisognose che risiedono sul territorio di Montecorvino Pugliano.

I provvedimenti green di Montecorvino Pugliano

Per sostenere gli abitanti contro il caro bollette l’amministrazione comunale regalerà alle famiglie un piccolo impianto fotovoltaico “Plug & Play” da 350 e 850W che trasferisce l’energia ricavata dai raggi solari semplicemente collegandolo alla spina della corrente di casa. Quest’innovazione contribuirà ad un risparmio in bolletta pari a circa il 25%. Al momento non sono ancora state rese note le modalità per richiedere i pannelli fotovoltaici da balcone.

Con il progetto “Usa e Collega”, l’installazione di impianti fotovoltaici da balcone “Plug & Play”, questa Amministrazione – spiega il primo cittadino Alessandro Chiola – intende intervenire concretamente sull’aumento in maniera vertiginosa dei prezzi dell’energia che negli ultimi mesi stanno gravando sulle famiglie, ridurre la dipendenza dal gas, ridurre l’inquinamento atmosferico creando energia pulita, contribuire al contrasto della crisi climatica, abbandonare progressivamente i combustibili fossili e investire sulle energie rinnovabili. Abbiamo stabilito un primo provvedimento che sosterrà quei nuclei familiari, bisognosi e meno abbienti, che vorranno installare a costo zero, con facilità e senza alcuna autorizzazione, un pannello fotovoltaico da balcone e abbattere così il caro bollette.

Leggi anche: Fotovoltaico da balcone Plug & play: come funziona e quanto costa il pannello che decurta la bolletta del 25%

Ma non finisce qua. Il pacchetto di provvedimenti, per il quale i comune di Montecorvino Pugliano ha investito 50 milioni di euro, include anche la nascita di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), che avrà come obiettivo quello di produrre e condividere energia rinnovabile, generare e gestire in autonomia energia pulita ad un prezzo calmierato e competitivo. L’amministrazione comunale metterà a disposizione suoli e strutture di proprietà per consentire l’installazione di impianti a fonte rinnovabile che ne beneficerà l’intera comunità CER.

Invece, il terzo provvedimento – che prende il nome di “Casa Comunale Green” – punta alla sostituzione e installazione di pannelli fotovoltaici e solari termici sugli edifici comunali, per migliorare l’efficientamento energetico degli immobili di proprietà del Comune, fra cui gli impianti sportivi, e le scuole.

Infine, l’ultima novità del piano riguarda il cosiddetto “Parco della Rinascita”. L’obiettivo che il comune si è prefissato è quello di trasformare l’ex discarica di Parapoti in un enorme parco fotovoltaico.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Comune di Montecorvino Pugliano

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook