Il rifugio per i cani anziani che nessuno vuole adottare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un rifugio per accogliere cani anziani che non hanno più un posto dove andare. Ha appena aperto e si chiama Shep’sPlace: una casa per tutti i ‘vecchietti’ che non vuole nessuno.

Prende il nome da Shep, un beagle di 10 anni, il cui spirito gentile ha spinto i proprietari ad aprire un posto per aiutare altri come lui: abbandonati, indesiderati e soli.

Aperto nell’Aprile del 2019, si trova in una vecchia casa ristrutturata su 4 ettari a Independence, Missouri. 

“Siamo un piccolo rifugio privato che si concentra sulla cura dei cani anziani. Speriamo di trovare nuove famiglie per i nostri cani, ma questo è spesso difficile per i vecchietti, quindi, se non ci riusciamo, saremo la loro casa permanente e amorevole”, spiegano i fondatori.

La qualità della vita del cane è l’obiettivo più alto di Shep’s Place: gioco, libertà di movimento, cura e interazione umana.

“Crediamo che i nostri amici con la pelle d’argento meritino di godersi le loro vite e di essere se stessi per tutto il tempo che rimane loro da vivere. L’obiettivo è quello di fornire una casa per i cani, di toglierli dal canile e lasciarli liberi di muoversi, giocare nel cortile o dormire, come preferiscono”.

Per funzionare, però, Shep’s Place chiede aiuto: c’è bisogno di volontari e supporto monetario.

Anche noi possiamo dare una mano, donando attraverso l’apposita pagina su GoFundMe creata per Shep’s Place.

Tutti amano un cucciolo. Come puoi, sono adorabili! Ma anche i cani anziani hanno bisogno dell’amore e dell’affetto di un essere umano, qualcuno che li porti a fare una passeggiata, che li coccoli, che li faccia sentire al sicuro. Ci vorrebbero mille posti come questo in tutto il mondo!

Per seguire Shep’s Place su Facebook clicca qui

Roberta Ragni

FOTO COVER: credit Whispering Willows Senior Dog Sanctuary

Leggi anche:

Questa volontaria adotta i cani anziani che non vuole nessuno

Questo ragazzo ha adottato cani anziani ‘indesiderati’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook