Cani: 100 anni di evoluzione delle razze. Ecco come si son dovuti trasformare per piacere all’uomo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

CANI, Siamo abituati a conoscerli così, ma siamo proprio sicuri che determinate razze di cani abbiano avuto sempre quell’aspetto? Un blog ha provato a confrontare come si sono trasformati i nostri amici a quattro zampe in cento anni, per adattarsi alle aspettative dei proprietari.

Sempre più spesso, i cani soffrono di problemi di salute e non è raro vederli spesso in braccio e trattati come se fossero dei bambini. I migliori esperti assicurano che non si tratti di amore incondizionato nei confronti degli amici a quattro zampe, ma solo di creare proiezioni e aspettative su quello che non dovrebbe essere altro che un animale rispettato nel proprio benessere naturale.

Quante sono le razze di cane create dall’uomo?

Qualcuno ne ha contate ben 167 e il blog Science and Dogs ha messo a confronto le foto di oggi con quelle apparse 100 anni fa nel libro “Dogs of all nations” (1915).

Il prima e dopo mostra come gli incroci e la selezione hanno plasmato e trasformato alcune razze di cani. Dal boxer al dalmata, dal San Bernardo al Bull Terrier fino al Carlino e al Bassotto. Per non parlare di Pitbull o Doberman.

Tutte razze che si sono dovute adattare ai capricci dell’essere umano: muso schiacciato, pelo rasato, orecchie tagliate, gambe corte. Mode e gusti personali hanno messo da parte il benessere dei nostri amici cani.

E i veterinari assicurano che molte malattie sono dovute proprio a questi cambiamenti innaturali. In cent’anni di storie alcuni cani si sono letteralmente trasformati per diventare perfetti agli occhi dei proprietari.

cani cambiati libro

Una sorta di ossessione egoistica per creare pedigree e andare contro la natura e questi scatti ne sono la prova lampante. Prendiamo ad esempio, il Bull terrier che una volta era un cane atletico: oggi ha il cranio e il muso cambiato e l’addome spesso.

cani cambiati
Ancora il Basset Hound che si è accorciato, ha subito cambiamenti nella struttura della gamba posteriore, ha una pelle eccessiva e conseguenti problemi agli occhi e al volume eccessivo delle orecchie.
cani cambiati1
Ancora, impressionante la trasformazione del Boxer: non solo ha la faccia più corta, ma ha proprio un altro muso e una coda dritta. Oggi soffre il cambio di temperature e ha il tasso di morte per cancro molto elevato.
cani cambiati2
E del bulldog inglese vogliamo parlarne? Questo cane oggi soffre di tutte le malattie possibili: tanto che ci sono sondaggi che dimostrano che non esiste un bulldog sano al cento per cento. Le proporzioni mostruose del bulldog li rendono praticamente incapaci di accoppiarsi o di nascere senza intervento medico.
cani cambiati3

E ancora:

Carlino

cani cambiati6

Pastore tedesco

cani cambiati5

Dominella Trunfio

Fonte e foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook