©

Eba, il cane che annusando gli escrementi delle orche aiuta i ricercatori a salvarle dall’estinzione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La cagnolina Eba è entrata a far parte della famiglia di Deborah Giles, biologa marina del Center for Conservation Biology dell’Università di Washington, quando era ancora piccolina e Deborah ha deciso di salvarla dopo che era stata abbandonata. Ma a quel tempo la biologa non aveva ancora idea del suo talento speciale.

Ben presto, però, si accorse che Eba era particolarmente portata per rilevare le feci delle orche e decise così di iscriverla al Conservation Canines, programma che addestra i cani a individuare gli escrementi della fauna marina. Cosa che per noi può sembrare alquanto inutile ma che in realtà rappresenta una risorsa preziosa per la ricerca. Analizzando le feci i ricercatori riescono infatti a ricavare informazioni preziosi sulla salute delle orche, sui livelli di stress, la presenza di eventuali sostanze tossiche e via dicendo.

Giles conduce i suoi studi nel Mar Salish al largo delle Isole del Golfo del Canada e delle Isole San Juan, nello stato di Washington, e a proposito del talento di Eba, ha riferito in un’intervista a TODAY:

“Al secondo giorno in acqua di Eba … ha trovato il suo primo scat di balena selvaggia da sola, il che è stato fantastico”.

E ha aggiunto:

“È davvero il cane perfetto per questo lavoro. Sta aiutando a rispondere a domande che serviranno a recuperare una specie di animali amati in via di estinzione”.

Insomma, davvero un contributo prezioso il suo!

FONTE: Today

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

I migliori accessori da avere se usi il monopattino elettrico

Speciale EarthDay

Earthday EveryDay

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook