Cane legato e abbandonato dal proprietario senza acqua né cibo muore strangolato mentre tenta di liberarsi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo hanno trovato morto strangolato il povero Rottweiler abbandonato dal suo proprietario sulle rive del fiume Roja, a Roverino. Lo aveva legato con una corda e lasciato lì, a morire lentamente, senza acqua né cibo.

A diffondere la notizia, riportata anche da Sanremo News, è stata l’associazione di volontariato Arkus. In realtà il cane è morto a luglio ma si attendeva, per parlarne, la conclusione delle indagini condotte dai carabinieri forestali di Ventimiglia, che nel frattempo hanno denunciato il proprietario per maltrattamento e uccisione.

Il cane è stato abbandonato in un terreno sotto il caldo estivo, vicino a un fiume a cui però non aveva accesso. Nel tentativo di liberarsi per poterlo raggiungere, la corda lo ha strozzato. L’autopsia dell’Istituto Zooprofilattico ha confermato la morte per disidratazione e soffocamento.

L’associazione ARKUS ha dichiarato in merito alla triste vicenda:

«Ora, abbiamo voluto descrivere lo stretto necessario del fatto perché l’impegno di ARKUS e’ anche quello di sensibilizzare la gente, metterla davanti al dovere di difendere gli animali. Non è facile difendere quelli selvatici, forse questa sensibilità non è ancora sentita in tutta la sua importanza. Ma gli animali da compagnia, come cani e gatti, non sono degli estranei, sono parte della famiglia e non basta guardare nel proprio orticello per “non avere rogne”. Se avessimo più coraggio ed ascoltassimo maggiormente la nostra coscienza, molti cani o gatti verrebbero salvati dalla barbarie, dall’egoismo e dalle frustrazioni dei loro stessi padroni”.

Ha inoltre aggiunto che è molto importante denunciare casi simili immediatamente e che, se non si ha il coraggio di farlo, si può sempre chiedere aiuto ai Carabinieri Forestali, alla Polizia dello Stato, alla Polizia locale, “coloro per i quali la riservatezza è il primo dovere per dare tranquillità al segnalante o denunciante.” Onde evitare che sia troppo tardi, come nel caso di questo Rottweiler.

FONTI: Sanremo News

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook