©IostoconMario/Facebook

Abbandonato perché disabile, Mario, cucciolo di pastore tedesco, cerca una nuova felicità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Affetto da displasia alle anche posteriori, questo cucciolo di pastore tedesco di nome Mario è stato abbandonato dai proprietari a soli 30 giorni di vita, proprio a causa della sua disabilità.

Per fortuna i volontari del Rifugio di Rosa, onlus che lavora nella zona industriale di Bari, lo hanno salvato. Oggi, dopo circa due mesi, Mario sembra un cane molto diverso, decisamente più felice. Ma anche determinato ad andare avanti nonostante le difficoltà motorie.

Nel frattempo le sue condizioni di salute stanno migliorando moltissimo, anche grazie ai numerosi esercizi che esegue quotidianamente e alle sedute di riabilitazione in acqua. Ora gli manca solo una famiglia adottiva disposta ad amarlo e a prendersene cura.

FONTE: Il Rifugio di Rosa

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook