tiumentseva /123.rf

Palline in idrogel, allarme dalla Francia: le perle d’acqua possono avere gravi conseguenze sui bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le sfere in idrogel, decorazioni usate per la coltivazione in idroponica e per la conservazione dei fiori recisi, possono essere davvero pericolose per i bambini.

A lanciare l’allarme è l’Agenzia francese per la sicurezza sanitaria (ANSES), in seguito a un rapporto sulla tossicovigilanza. Sebbene il rapporto sia stato pubblicato diversi mesi fa, sono ancora in molti a ignorare i rischi di queste sfere colorate per i più piccoli, anche perché i venditori omettono quasi sempre possibili pericoli o addirittura descrivono il prodotto come sicuro e adatto ai bambini.

Le perle d’acqua o sfere in idrogel, però, possono essere facilmente confuse per caramelle da un bambino, attratto dalla forma e dal colore acceso. Quando ingerite, queste perle possono provocare soffocamento come qualsiasi oggetto di piccole dimensioni.

Inoltre, poiché le perle d’acqua sono in grado di assorbire acqua fino a 400 volte il loro peso nell’arco di poche ore, portando a ostruzioni intestinali con conseguenze drammatiche.

Le autorità francesi hanno documentato svariati incidenti gravi soprattutto nei bambini di età inferiore ai cinque anni e persino la morte di un bambino.

È dunque fondamentale non incoraggiare i bambini a giocare con le sfere in idrogel e, anzi, è importante che questi prodotti siano tenuti lontani dalla portata dei più piccoli e, in caso di sospetta ingestione, contattare al più presto un medico o recarsi al pronto soccorso.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti di riferimento: ANSES

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook