meditazione a scuola

A Foligno la meditazione mindfulness arriva a scuola per riportare la serenità dopo il terremoto nel Centro Italia. Alcuni bambini proprio a causa del terremoto hanno dovuto iniziare a frequentare un altro istituto e la mindfulness sta contribuendo all’integrazione in classe.

Il progetto coinvolge la scuola Istituto Comprensivo Foligno 2  e il maestro di meditazione e Qigong Mauro Fiorucci, che ci ha raccontato come è nata questa iniziativa interessante e benefica sia per i bambini che per gli insegnanti.

Da tempo Mauro aveva il desiderio di portare la meditazione tra i bambini e in particolare nelle scuole, ricordando quanto affermato dal Dalai Lama:

“Se si insegnasse la meditazione ai bambini di otto anni si eliminerebbe la violenza nel mondo nel giro di una generazione”.

L’iniziativa che ora sta coinvolgendo la scuola di Foligno è nata grazie all’incontro con delle insegnanti interessate alla meditazione e al Qigong. Già nel 2015 ecco nascere la possibilità di portare la meditazione a scuola introducendo un corso di mindfulness in 8 lezioni, con l’approvazione del progetto da parte della dirigente scolastica.

Leggi anche:  YOGA E MEDITAZIONE A SCUOLA: UNA RIVOLUZIONE STRAORDINARIA NELLE AULE DI TUTTO IL MONDO (VIDEO)

Il primo corso si è svolto a gennaio 2016 presso la scuola media "G. Carducci" di Foligno partendo dagli adulti, visto che era rivolto ai docenti e al personale ATA. Hanno fatto seguito un altro corso base, aperto a tutti, e un corso avanzato rivolto a chi voleva dare continuità alla pratica e ad approfondirla.

L’interesse della scuola si è ampliato dalla meditazione al Qigong in breve tempo.

“Su richiesta di un'altra insegnante, che aveva sentito parlare positivamente della pratica del Qigong, abbiamo avviato a scuola anche un corso di questa disciplina. I risultati furono incoraggianti, tant'è che anche in questo nuovo anno sono partiti di nuovo i corsi di mindfulness e Qigong” – ci ha spiegato Mauro.

Leggi anche: YOGA PER BAMBINI: I BENEFICI, COME E PERCHÉ PRATICARE FIN DA PICCOLI

meditazione scuola 1

La pratica della meditazione è risultata fortunatamente di grande aiuto quando purtroppo il Centro Italia nei mesi scorsi è stato colpito dal terremoto.

“La seconda metà del 2016 è stata funestata dal terremoto. Alcune classi sono state ridistribuite in altre strutture, tra cui due quarte elementari, che sono state accorpate. Avendo notato il comportamento responsabile dei bambini di queste due classi, i quali hanno mostrato una sorta di "maturità" nell'aver compreso la situazione, alla dirigente è venuta l'idea di attuare l'inserimento della mindfulness, in orario curricolare, a beneficio di questi bambini.

Il maestro ha così avuto l’occasione di mettere in pratica quello che era da tempo uno dei suoi obiettivi, cioè far conoscere la meditazione ai bambini.

Leggi anche:  STRESS: LA MEDITAZIONE MINDFULNESS LO ALLEVIA IN SOLI 3 GIORNI

meditazione scuola 2

La prima lezione di meditazione con i bambini si è svolta il 13 gennaio di quest'anno, con la presenza di una classe di 24 alunni.  

“Per fortuna le cose sono andate bene sin da subito. Anche se all'inizio per alcuni bambini ciò che proponevo pareva strano, ora anche quei pochi reticenti partecipano con  più interesse. Ho iniziato insegnando loro tecniche di rilassamento, per prendere confidenza con le sensazioni del corpo, e poi l'attenzione al respiro, la base della meditazione mindfulness”.

meditazione scuola 3

Ecco quali sono i benefici della meditazione per i bambini secondo le parole di Mauro.

“In generale, ciò che mi prefiggo e rendere i bambini capaci di riconoscere le emozioni, farli diventare consapevoli di quanto le emozioni condizionino il corpo, la mente e i rapporti con gli altri. Il passo successivo è quello di fornire loro degli strumenti per poter gestire le emozioni, che sono principalmente il respiro e le visualizzazioni. Il terzo aspetto è quello di rafforzare e far comprendere l'importanza delle emozioni positive, sottolineando come anche gli altri, esattamente come noi, vogliono essere trattati bene, ricevere parole gentili, sentirsi al sicuro, essere circondati d'affetto”.

meditazione scuola 4

I bambini che frequentano la scuola di Foligno ora ogni venerdì aspettano con grande gioia la loro ora di mindfulness. Si tratta davvero di un risultato molto importante. La speranza è che sempre più scuole italiane introducano meditazione, mindfulness, Yoga e tecniche di rilassamento nel proprio programma a beneficio sia dei bambini che degli insegnanti per vivere al meglio sia le ore di apprendimento che la vita quotidiana.

Marta Albè

Fonte foto: Mauro Fiorucci

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram