le econome

In tempi di crisi e disoccupazione sempre più persone hanno bisogno di risparmiare nella vita quotidiana, dalla spesa alimentare all’acquisto di prodotti per l’igiene e capi di abbigliamento, fino alla necessità di organizzarsi al meglio per gestire i bambini, tra asilo nido e baby-sitter.

Su Facebook sono sempre più numerosi i gruppo che riuniscono persone alla ricerca di consigli su come risparmiare sulla spesa e non solo, negli acquisti nei negozi e online. Negli ultimi anni è nata una vera e propria rete di aiuto reciproco incentrata sul tema del risparmio.

Si tratta di Le Econome, un progetto nato come Associazione di promozione sociale che ora su Facebook si occupa della gestione di diversi gruppi dedicati al tema del risparmio, il più possibile legato alla necessità di rispettare l’ambiente nelle scelte di acquisto quotidiane.

Il gruppo Facebook principale si chiama Le Econome: risparmio e vita quotidiana ma la rete di aiuto reciproco è formata da numerosi altri gruppi, suddivisi per argomento.

Ne abbiamo parlato con Stefania Baldrighi, una delle amministratrici del gruppo Facebook principale, che conta oltre 49 mila iscritti.

La rete dei gruppi Facebook gestiti da Le Econome coinvolge complessivamente almeno 300 mila utenti del Web.

“Il gruppo Le Econome è nato nella metà del 2012 come risposta a una discussione fra mamme che si ritrovavano a casa dal lavoro, vuoi per maternità o vuoi per disoccupazione, e volevano scambiarsi consigli di risparmio. Da lì è stato tutto un crescendo. Abbiamo iniziato organizzando piccoli gruppi d'acquisto fino a costituirci, nel 2014, come associazione di promozione sociale per poter veicolare acquisti scontati ai nostri soci e coupon promo a tutti i membri del gruppo”.

L’associazione mantiene una linea green ma senza imporla agli utenti che si avvicinano per la prima volta a queste tematiche, in modo che non vengano ostacolati nel loro percorso e che mantengano viva la curiosità verso il rispetto dell’ambiente e il risparmio senza incontrare ostacoli. I gruppi di acquisto creati da Le Econome, come ci ha spiegato Stefania, "annoverano solo marche eco-bio o sostanzialmente naturali".

Leggi anche: KEFIR: IL GRUPPO FACEBOOK PER CONOSCERLO (E RICEVERE GRATIS I GRANULI)

le econome

Gli obiettivi principali del gruppo sono la promozione del risparmio e delle amicizie che dal mondo virtuale possono diventare reali e trasformarsi davvero in un modo per diffondere l’aiuto reciproco dal punto di vista dei tagli alle spese e non solo.

Leggi anche:  SEI VEGANO SE... IL GRUPPO FACEBOOK PER PARLARE DI VEGANESIMO CON IRONIA

Nei vari gruppi, quando possibile, vengono presentati sconti, offerte e coupon per l’acquisto di prodotti validi e interessanti attinenti alle tematiche del gruppo stesso.

I membri dei diversi gruppi, nel rispetto dell’argomento trattato, possono chiedere consigli su come risparmiare nella vita quotidiana, non soltanto quando fanno la spesa ma anche su tematiche come affitto, tasse, come organizzare dei menù settimanali, come ritrovare oggetti smarriti (ad esempio i doudou persi dai bambini) e non solo.

Leggi anche: LA PASTA MADRE: IL GRUPPO FACEBOOK DOVE SI ‘SPACCIA’ IL LIEVITO MADRE

“Cerchiamo di promuovere i contatti, lo scambio d'informazione, le amicizie reali, ma anche gli scambi virtuali – ha sottolineato Stefania.

Nel corso del tempo il circuito Le Econome si è ampliato e ora comprende 14 gruppi Facebook, di cui i principali sono:

Per maggiori informazioni visita il sito web Le Econome e il gruppo Facebook Le Econome: risparmio e vita quotidiana.

Marta Albè

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram