Guida alla pulizia e alla conservazione fai da te dei cibi

1.4 Bicarbonato: tutte le proprietà per detergere frutta e verdura. Ma non solo...

Anche il bicarbonato è un alleato utilissimo ed ecologico per la detersione della cucina.

Per pulire il frigorifero, il freezer, il forno tradizionale o il microonde mettete due cucchiai di bicarbonato in mezzo litro d'acqua, immergeteci una spugna pulita che strizzerete accuratamente e il gioco è fatto! Basterà passare il panno sulle superfici per eliminare sporcizia, batteri e cattivi odori in modo assolutamente naturale.

lavare_verdure

- Lavare frutta e verdura in modo 100% bio

Per sfruttarne al massimo i benefici della frutta e della verdura sarebbe meglio mangiarle con tutta la buccia, ricca di vitamine ma soprattutto di fibre e minerali indispensabili per il nostro organismo. Per farlo naturalmente dobbiamo essere sicuri di aver lavato a fondo i nostri cibi rimuovendo tutte le impurità e tutti i residui potenzialmente dannosi. Ecco che il bicarbonato di sodio ci viene in aiuto ancora una volta!


Vediamo come...

Per frutta e verdura a buccia rigida, come mele, pomodori, peperoni, pere e prugne, potete preparare facilmente (in un contenitore o sul palmo della mano) una pasta di acqua e bicarbonato, mettendo una parte di acqua e tre di polvere, che potrete sfregare direttamente sulla buccia. Fatto questo, risciacquate con cura sotto l'acqua corrente.

bicarbonato

Se invece dovete detergere la frutta a grappolo, quella di piccole dimensioni o particolarmente delicata, come uva o fragole, riempite una bacinella con un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro d'acqua e lasciate ammollo per almeno un quarto d'ora. Poi risciacquate con abbondante acqua.

- Un tocco di bicarbonato tra pentole, fornelli e non solo...

Le preziose proprietà del bicarbonato di sodio non finiscono qui, perché l'uso di questa polvere in cucina fa davvero miracoli. Ad esempio, per ottenere dolci ben lievitati e più soffici basterà aggiungere un cucchiaino di bicarbonato all'impasto (oltre naturalmente alla dose consigliata di lievito) e il vostro dessert diventerà irresistibile. Una punta di cucchiaino nelle uova invece renderà più soffice la vostra frittata. La stessa cosa vale per la pastella da friggere, per i pancake e la pizza.

Se invece avete intenzione di cucinare un bollito, aggiungete a inizio cottura mezzo cucchiaino di bicarbonato ogni litro d'acqua e la carne risulterà molto più tenera.


- Tavoli e sedie da giardino

Questo minerale dalle numerose proprietà, assolutamente naturale e anche molto economico (in alcuni supermercati e discount la confezione da un chilo costa intorno agli 80 centesimi) è in grado di aiutarci anche nelle pulizie estive, in particolare nella detersione dei mobili da giardino, ma anche di piastre e griglie per i barbecue all'aperto.

Per rimuovere le tracce di sporco dai tavoli e dalle sedie da esterni basta fare un composto di due cucchiai di bicarbonato per ogni litro d'acqua calda, passare questa soluzione sulle superfici con l'aiuto di una spugna e infine risciacquare.

Per proteggerli meglio dalle intemperie e tenerli lontano dalle muffe invece basta cospargere di polvere i contenitori in cui andranno riposti durante l'inverno.