Come riciclare gli avanzi: la guida per non buttare più il cibo nella spazzatura

Il pane, la pasta, il riso, la polenta

crostini_avanzi_pane

  • Fate dei crostini con le fette di pane avanzato, tagliandolo a cubetti e facendolo rinvenire in poco olio e qualche erba aromatica.
  • Trasformate il pane secco in pangrattato: potete anche fare dei mix di pani diversi o aggiungere mandorle o nocciole tritate per rendere le vostre panature più croccanti.
  • Surgelate il pane secco per trasformarlo come descritto qui sopra in un secondo momento.
  • Aggiungete il pane secco a pezzi alle zuppe per renderle più corpose.
  • Vi segnaliamo una raccolta di ricette fatte con il pane avanzato trovata sul blog "Mangia e bevi"
  • Pochi spaghetti rimasti? Sbattete un paio di uova, aggiungete un po' di parmigiano grattugiato, sale e pepe e buttate in padella la più classica delle frittate con gli avanzi.
  • Il riso bianco può essere riciclato in insalata, in crocchette, in tortine: date sfogo alla vostra immaginazione e fondo al vostro frigo.
  • La polenta è forse ancora migliore il giorno dopo, affettata e grigliata, accompagnata a piacere, passata in padella con un po' di burro e formaggio o condita come una pizza.
  • E voi, avete qualche altro spunto che vorreste condividere con noi? Al di là di tutte le soluzioni possibili, l'importante è che cerchiamo ogni giorno di ridurre al minimo – e far ridurre anche ai nostri conoscenti – gli sprechi alimentari. Diffondete, gente, diffondete...

Ilaria Brambilla

Leggi tutti i nostri articoli su come riciclare gli avanzi

Leggi la nostra guida alla conservazione dei cibi

Pin It