Mujica: il presidente povero dell'Uruguay ha donato 550mila dollari durante il suo mandato (VIDEO)

550,000 mila dollari. È l'enorme quantità di denaro donata durante i 5 anni di mandato dal presidente uscente dell'Uruguay José Mujica, conosciuto in tutto il mondo per la sua generosità e il suo umile stile di vita.

Il presidente più povero del mondo, che ha destinato quasi il 90 per cento del suo stipendio ai poveri, lascerà la presidenza nelle mani del neoeletto Tabaré Vázquez il prossimo 1 marzo. Dell'intera somma versata, come riporta TeleSur, 400 mila dollari sono stati stanziati per un programma sociale che sostiene le famiglie vulnerabili della nazione sudamericana, da lui creato nel 2010, mentre il resto è stato donato come contributo al partito del governo Frente Amplio (FA).

LEGGI anche: Arriverderci José Mujica: il presidente povero conclude il suo mandato dopo aver trasformato l'Uruguay

Secondo la sua ultima dichiarazione di attività, Mujica ha, insieme alla moglie, un piccolissimo patrimonio di circa 200.000 dollari, che consiste nella sua casa (insieme alla sua azienda agricola), due vecchie auto Volkswagen "Maggiolino" e tre trattori.

In una intervista con Telesur dello scorso ottobre, disse, senza mezzi termini, che le persone "che amano troppo il denaro devono essere cacciato fuori dalla politica".

E il Paese sembra aver accolto le sue parole e il suo esempio dio vita. In controtendenza con il resto del mondo, il governo ha annunciato un aumento del salario minimo del 13,1 per cento nel mese di gennaio sul suo sito ufficiale. L'aumento di quest'anno vedrà il salario crescere da 8.960 pesos a 10.000 pesos. Solo nel 2012, il salario minimo era di appena 7.200 pesos. Ecco perché tutti vorrebbero un presidente così.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Jose Mujica, il presidente dell'Uruguay che dona ai poveri il 90% del suo stipendio

In Uruguay Pc o biciclette in cambio di armi. La nuova campagna di Mujica

A casa di Jose Mujica, il presidente "povero" che tutti vorrebbero avere

Pin It