@Youtube/Snapchat

Will Smith sorprende un 14enne malato di cancro regalandogli una PlayStation 5

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una storia come molte altre in questo periodo, una storia in cui chi si ammala – e non di Covid – e va in una stanza di ospedale deve restare comunque isolato e aspettare che passi. In solitudine. Chuck, appena 14enne, era stato ricoverato nei mesi scorsi per ricevere terapie più mirate per la sua leucemia. Suo padre non è potuto andare a trovarlo a causa delle misure di sicurezza e così ha fatto un gesto che ha richiamato l’attenzione di Will Smith.

Siamo in Texas e da qui il papà di Chuck, Aidan, ha infatti catturato l’attenzione del web e dell’attore hollywoodiano ballando nel parcheggio del nosocomio: ogni martedì si è vestito di colori sgargianti e si è messo a ballare per rallegrare la giornata di suo figlio.

Leggi anche: Papà trasforma le lenzuola in giochi da tavolo per intrattenere i bambini in ospedale

padre balla ospedale

©Cook Children’s Medical Centre/ Snapchat

Will Smith è rimasto folgorato e ha voluto subito incontrare (virtualmente) Aidan e Chuck donando loro alcuni regali speciali. In primo luogo, Jason Derulo, il re della danza su TikTok, ha aiutato il padre e il figlio con un nuovo ballo, poi, lo stesso Will Smith ha regalato a Chuck una PlayStation 5. Inutile raccontare la reazione di Chuck:

Game Stop ha a sua volta anche annunciato la donazione di 5mila dollari al Cook Children’s Medical Center dove Chuck è stato ricoverato, e Will Smith, dal canto suo, ne ha donati 10mila.

Fonte: Snapchat/Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook