In questa cittadina USA si possono pagare le multe con cibo in scatola per i bisognosi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non sarebbe bello se il denaro speso per pagare le multe venisse utilizzato per fare del bene ai più bisognosi? Sarebbe senz’altro meraviglioso e negli Usa c’è chi ha già trasformato l’idea in realtà. Il dipartimento di polizia di Bay Village ha infatti deciso di far pagare le sanzioni direttamente con donazioni di cibo in scatola.

L’iniziativa, chiamata “Food for Fines“, che coinvolge anche il Bay Food Ministry, attivo da anni nel campo dell’assistenza alimentare per persone e famiglie bisognose, rimarrà attiva fino al 25 dicembre.

Sulla propria pagina facebook, il dipartimento specifica che solo le multe per violazioni di parcheggio, di valore massimo di 25 dollari, rientrano nell’iniziativa, e che quelle di importo superiore o di altra tipologia devono comunque essere pagate in contanti:

“Il Dipartimento di Polizia di Bay Village collabora con il Bay Food Ministry per accettare prodotti alimentari non-scaduti al posto del pagamento in denaro delle sanzioni relative a violazioni di parcheggio (fino a 25 dollari – non comprende la Handicap e Fire Lane – nessuna ulteriore multa oltre 25 dollari deve essere in contanti).”

L’anno scorso, stando a quanto riportato sulla stessa pagina facebook, il Bay Food Ministry ha raccolto 47.392 libbre di cibo, circa 21 Kg, tramite le donazioni e quest’anno, attraverso le multe, ci si augura di raccogliere altrettanto se non di più, ispirando altri dipartimenti a fare lo stesso.

Tra gli alimenti e prodotti più richiesti ci sono “cereali, lattine di tonno o pollo, zuppa in scatola e carta igienica” e si può donare anche senza aver preso una multa, portando il tutto nella hall del dipartimento 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

In realtà di iniziative simili ne sono state lanciate diverse negli Usa: per esempio il dipartimento di polizia di Lexington nel 2017 decise di accettare alimenti in scatola per l’acquisto dei biglietti di parcheggio. E altre forze dell’ordine hanno raccolto donazioni per animali, insegnanti e via dicendo.

Un’iniziativa solidale che andrebbe assolutamente imitata anche da noi!

Ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook