Rudy Hummel: il 17enne che dorme all’aperto da 7 mesi come i senzatetto

rudy hummel cover

Dormire all’aperto come un senzatetto per sensibilizzare tutti coloro che hanno la fortuna di dormire ogni notte in un letto caldo al problema del numero crescente di persone senza fissa dimora. Rudy Hummel è un diciassettenne del Minnesota che da 7 mesi trascorre le notti fuori dalla sua casa, dove vive con i genitori.

A differenza di molti senzatetto, Rudy ha la fortuna di potersi coprire bene prima di uscire di casa. Si tratta di un’operazione fondamentale e meticolosa per raggiungere l’obiettivo di trascorrere le notti autunnali e invernali dormendo all’aperto. Così Rudy indossa 3 paia di calze e almeno 5 T-shirt.

Ogni sera si prepara indossando un pigiama formato da più strati, si lava i denti e, anziché dirigersi verso la propria stanza, esce di casa e dorme al gelo, sulla neve, nel freddo inverno del Minnesota. Rudy vuole raggiungere il traguardo di dormire all’aperto per un anno. All’inizio tutto sembrava semplice, per via dell’estate. Poi sono arrivati l’autunno e l’inverno, ma Rudy ha deciso di affrontarli, nonostante il clima ostile.

rudy hummel

rudy hummel 3

Rudy è un boy scout e ha saputo arrangiarsi. In estate ha dormito tra gli alberi del giardino, sdraiandosi su alcune assi di legno, dopo aver creato una struttura robusta tra i rami. Con l’arrivo della neve, ha deciso di scavare una sorta di tunnel, in cui rifugiarsi. Tra la neve porta con sé cuscini e coperte, qualche volta anche una borsa dell’acqua calda. Dormendo sulla neve, Rudy ritrova pace e tranquillità.

rudy hummel 4

Il suo obiettivo rimane comunque quello di sensibilizzare al problema dei senzatetto. Dunque proseguirà a dormire all’aperto fino a giugno, per portare a termine il proprio progetto. La speranza è che la notizia faccia il giro del mondo e che il suo appello a favore di chi non ha più una casa venga ascoltato.

Marta Albè

Fonte foto: SnoreOutdoors.com

Leggi anche:

Sean Le Vegan: 35 giorni in canile per immedesimarsi nella vita dei cani abbandonati
La Mia Terra: un orto sociale biologico per i senzatetto
Faktum Hotel: l’albergo per dormire all’aperto come i senzatetto

Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

Coop

Dopo uva, meloni e ciliegie, anche le clementine dicono addio al glifosato

tuvali
seguici su Facebook