Il primo ministro irlandese torna a fare il medico per aiutare il Paese nell’emergenza contro il coronavirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si dedicherà al servizio sanitario pubblico una volta alla settimana durante l’emergenza da coronavirus: lui è Leo Varadkar, il primo ministro irlandese che ha deciso di dare il suo contributo anche nel campo medico.

Non è certo uno sprovveduto: Varadkar ha studiato medicina e ha lavorato come medico per sette anni prima di abbandonare la professione per la politica. Per incompatibilità di mansioni, fu rimosso dall’Albo dei medici nel 2013.

Ora viene “riammesso” eccezionalmente ed è pronto. Varadkar offrirà “i suoi servizi al servizio sanitario, una volta alla settimana, all’interno della sua sfera di attività”, ha detto il portavoce all’Irish Times.

Laureatosi in medicina presso al Trinity College di Dublino nel 2003, il suo compito ora sarà quello di valutare i sintomi dei pazienti al telefono.

A marzo infatti, poco dopo lo scoppio dell’epidemia di Covid-19 in Irlanda, l’Health Service Executive, il servizio sanitario pubblico irlandese, sollecitò gli operatori sanitari in pensione a registrarsi in una campagna di reclutamento di massa per affrontare la crisi. Circa 50.000 persone hanno risposto alla chiamata. Secondo gli ultimi dati del Ministero della Salute, pubblicati questa domenica, l’Irlanda ha registrato 158 decessi legati alla malattia e 4.994 casi di contagio da quando è scoppiata l’epidemia.

Varadkar, 41 anni, è stato eletto Taoiseach (Primo Ministro) nel giugno 2017. Appartiene al partito Fine Gael ed è figlio di un medico di origine indiana e di un’infermiera.

Fonte: The Irish Times

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook