Nozze d’oro in terapia intensiva per Sandra e Giancarlo, così l’amore sconfigge il Covid-19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra le tante belle storie che pure esistono, e resistono, in questo periodo difficile della nostra storia c’è quella di Sandra e Giancarlo che, anche se ricoverati in terapia intensiva a causa del coronavirus, hanno comunque festeggiato un traguardo importante: 50 anni di matrimonio!

Sandra e Giancarlo sono due anziani (ha 71 anni lei e 73 lui) che si trovano ricoverati all’ospedale Murri di Fermo nelle Marche. La loro storia sta commuovendo tutta l’Italia. Ad ammalarsi per prima è stata Sandra, ricoverata da subito in rianimazione dove però, poco dopo, è arrivato anche suo marito Giancarlo.

La loro situazione ha colpito molto il personale ospedaliero della struttura e in particolare un’infermiera, Roberta Ferretti, che ogni giorno si prende cura dei due malati. E’ proprio lei che ha voluto condividere la loro bella storia d’amore e di speranza in un post su Facebook.

Cosa è successo? Sandra e Giancarlo, che stanno affrontando insieme questa dura prova, proprio in ospedale hanno festeggiato un traguardo a cui non tutte le coppie arrivano: le nozze d’oro, ovvero 50 anni di matrimonio.

Visto il grande amore che lega i due anziani, medici e infermieri hanno deciso di aiutarli a celebrare questo giorno così importante comunque, anche nelle condizioni difficili in cui si trovano. Hanno avvinato i loro letti, permettendogli di stringersi la mano e organizzato per loro una piccola festa.

E’ durata solo 10 minuti ma tanto è bastato per commuovere tutti. Come ha raccontato Roberta al Corriere Adriatico:

“Ho portato da casa due cuori di cioccolato e il 50 di cera del compleanno di mio marito. Abbiamo aspettato la sera perché era stata una giornata molto impegnativa, ma non potevano non festeggiarli. Abbiamo messo la marcia nuziale. Un’emozione unica”

E poi aggiunge:

“Sono molto innamorati. Lei si è commossa, lui continuava a ripetere che amava la moglie e che avremmo dovuto vederla ballare per quanto è brava. Abbiamo incominciato a piangere anche noi. Ci si sono appannati gli occhiali. Non vedevamo più nulla, ma si assaporava l’amore, nonostante il Covid”.

Le foto di questo bellissimo momento sono state inviate ai figli della coppia che così, anche se a distanza, hanno potuto prendere parte ai festeggiamenti.

E fortunatamente, chissà se anche grazie alla forza data da questa splendida squadra di infermieri e medici oltre che per la potenza dell’amore, Sandra e Giancarlo stanno meglio, sono usciti entrambi dalla rianimazione e, si spera presto, potranno tornare a casa insieme!

Fonte di riferimento: Corriere Adriatico /Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook