Nonno Pasquale: a 93 anni fa ogni giorno 60 chilometri per pulire la spiaggia dai rifiuti di plastica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

93 anni suonati e uno spirito da giovane impegnato, se consideriamo che se ne va in spiaggia non solo per godersi sole e relax, ma per ripulirla da rifiuti di ogni sorta. Lui è nonno Pasquale, il nonno “plastic free” che nel giro di pochi giorni è diventato il beniamino del web per essere tornato dopo il lungo periodo di lockdown a passeggiare e a pulire il suo luogo preferito.

Avevamo già parlato di lui, quando questo pimpante vecchietto attirò la nostra attenzione per la sua commovente storia. Una vita trascorsa in Belgio a lavorare nelle miniere di carbone a 900 metri di profondità. Oggi, e ogni giorno, questo mare e questa spiaggia in Abruzzo, sono per lui linfa vitale.

Come raccontano i suoi conterranei (Pasquale è di Poggio San Vittorino, in provincia di Teramo), con la sua macchina compie più di 60 chilometri per sedersi su una sedia ad ammirare il mare di Giulianova. Ma non finisce qui.

Siccome è un nonno civile e ambientalista – si legge in un post di Diego Di Matteo, volontario WWF abruzzese – raccoglie plastica, polistirolo […] e ci raccomanda di non buttare guanti e mascherine nelle strade, nei fossi, sulle terre e nei fiumi perché li ritroveremo tutti in mezzo al mare, nella pancia dei pesci e nel nostro cibo”.

Con l’avvio della Fase 2, Pasquale ha infatti potuto riprendere le sue abitudini, questa con una novità: ha usato il suo tempo sulla spiaggia anche per ripulirla dalla plastica e dai rifiuti abbandonati.

Le foto del “nonno del mare” hanno fatto il giro dei social. Noi lo ringraziamo per questo gesto d’amore per l’ambiente: “Basta lamentarsi per ogni cosa, serve mettersi al lavoro e amare il proprio Pianeta”, esorta Pasquale intervistato dalla onlus Plastic Free, raccomandando a tutti di non buttare guanti e mascherine a terra.

Bravo Pasquale, che tu sia di esempio alle generazioni più giovani!

Fonte: Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook