@MayneJason/Twitter

Nonna crea cordone di sicurezza sul marciapiede di casa per godersi il sole (senza eludere la quarentena)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Desiderava godersi un po’ di sole e dedicarsi alla lettura rispettando le misure imposte dall’emergenza coronavirus. Così, un’anziana di  residente in Uruguay ha piazzato una sedia davanti casa sua “recintando” l’area con un nastro e tanto di scritta “NON PASSARE. PERICOLO” per avvertire i passanti.

Questa simpatica scena ha suscitato grande curiosità e risate tra le persone, ma non solo. La nonnina, infatti, si è guadagnata la stima di tanti. A immortalare il momento è stato un ragazzo di nome Jason Mayne, che ha postato su Twitter la foto che ritrae l’anziana seduta nella sua “area personale”, intenta a leggere un libro, baciata dai raggi del sole.

Naturalmente, la foto è diventata virale sui social. Tantissimi hanno espresso la loro solidarietà e approvazione nei confronti della signora uruguayana. “Mentre viviamo nel 2020, lei è già nel futuro. Merita un premio Nobel o un Ministero” commenta qualcuno, mentre un altro utente scrive: “Ho adorato l’idea di questa nonna! Semplice e innocente. Ora può prendere il sole da sola in pace, senza disturbare nessuno”.

Una trovata semplice e al contempo ingegnosa per rispettare la distanza di sicurezza senza rinunciare ai piccoli piaceri quotidiani. La saggezza creativa di questa nonnina è davvero irresistibile.

Nelle ultime settimane, non sono mancati gli anziani che stanno dimostrando la loro voglia di combattere la noia durante la quarantena, come la nonna americana di 93 anni che nei giorni scorsi aveva appeso alla sua finestra un cartello con una simpaticissima richiesta di soccorso: “I need more beer”.

Fonte: UPSOCL/ Twitter

Leggi anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook