Nike dona 30.000 paia di scarpe da ginnastica agli operatori sanitari che combattono contro il Covid-19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bianche, con il classico baffetto e con la scritta “Hope” di buon augurio: Nike donerà 30.000 scarpe da ginnastica, per un totale di 140mila pezzi tra calzature, abbigliamento e attrezzature, agli operatori sanitari di alcune città statunitensi ed europee. Scarpe comode per quegli “eroi” che ancora lottano nei reparti Covid-19.

Si tratta delle Air Zoom Pulse, calzature che il colosso americano aveva lanciato alla fine del 2019 e che sono state appositamente progettate per i medici, gli infermieri e tutti i professionisti che si muovono tra le corsie dei nosocomi.

Ora Nike, in partnership con l’organizzazione no profit Good360, è pronta a consegnare le scarpe a Chicago, Los Angeles, Memphis, New York City e alla Veterans Health Administration. In più, altre 2.500 paia verranno donate agli ospedali di Barcellona, ​​Berlino, Londra, Milano, Parigi e in Belgio.

scarpe infermieri nike

©Nike

E non solo, la società ha anche annunciato che gli operatori sanitari di New York e Los Angeles riceveranno anche quasi 100mila paia di calzini da calcio progettati per comprimere leggermente le gambe.

La Nike Air Zoom Pulse è una scarpa per gli eroi di tutti i giorni: infermieri, medici, operatori sanitari e tutti quelli che lavorano instancabilmente per supportare i pazienti – scriveva così l’azienda. […] Gli infermieri, ad esempio, camminano per circa quattro o cinque chilometri e siedono per meno di un’ora nel corso di un turno di 12 ore. Il lavoro è impegnativo fisicamente e mentalmente”.

Questo il pensiero alla base del progetto. Ora più che mai attuale.

Fonte: Nike

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook