Muro della gentilezza: a Bologna l’asilo che dona i giochi a chi non li ha

muro della gentilezza bologna

Vestitini, giocattoli, libri, peluche. Questa volta il muro della gentilezza tocca ancora di più il cuore, perché a lasciare oggetti che non servono più sono proprio i bambini dell’asilo nido, La Trottola di via Bombicci a Bologna.

Se non ti serve, lascialo. Se ne hai bisogno, prendilo. Vi avevamo già parlato di questa generosa idea racchiusa sotto il nome di muro della gentilezza (#wallofkindness). Dall’Iran fino a Parma un unico obiettivo: aiutare le persone in difficoltà donando ciò che per noi è superfluo o non usiamo più.

Ora questa iniziativa, approda a Bologna proprio tra i più piccoli per insegnare loro sin dall’infanzia, che giocattoli e i vestitini in disuso ma in buone condizioni, possono aiutare altri bambini meno fortunati.

muro della gentilezza bologna1

muro della gentilezza bologna2

Sulla recinzione campeggia la scritta colorata muro della gentilezza, gli oggetti si possono lasciare nelle cassette di plastica trasformate in scaffali. L’invito non è però solo per i bimbi dell’asilo ma esteso a tutti i cittadini bolognesi da parte del Comune: un segno di condivisione, lotta agli sprechi e civiltà.

Chi ne ha realmente bisogno può passare di qui.

Dominella Trunfio

Foto e fonte

LEGGI anche:

I MURI DELLA GENTILEZZA PER CHI È IN DIFFICOLTÀ, ‘SE TI SERVE PRENDILO’ (#WALLOFKINDNESS)

MURO DELLA GENTILEZZA: A PARMA IL WALL OF KINDNESS PER I PIÙ POVERI

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

corsi pagamento

seguici su facebook