Micheal Jordan dona 100 milioni di dollari per combattere il razzismo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il leggendario Micheal Jordan donerà 100 milioni di dollari per sostenere la lotta al razzismo. Ad annunciarlo pubblicamente su Twitter è stata la sua manager Estee Portnoy attraverso un comunicato in cui si spiega che la consistente cifra sarà devoluta nel corso dei prossimi 10 anni ad organizzazioni impegnate a garantire l’uguaglianza, la giustizia sociale e un maggiore accesso all’assicurazione.

“Black Lives Matter” si legge nel comunicato. “Questa non è un’affermazione controversa. Fino a quanto questo radicato razzismo che consente alle istituzioni del nostro Paese di fallire non sarà completamente sradicato, rimarremo impegnati a proteggere e migliorare la vita della gente di colore”.

Dopo la brutale morte di George Floyd a Minneapolis, l’ex campione di basket aveva espresso la sua indignazione, dichiarandosi “profondamente rattristato, veramente addolorato e totalmente furioso” per la controversa vicenda, che ha infiammato gli Stati Uniti e provocato un’ondata di sdegno e di proteste in tutto il mondo.

“Vedo e sento il dolore di tutti, lo sdegno e la frustrazione. Sto dalla parte di coloro che gridano contro il razzismo radicato e la violenza verso le persone di colore nel nostro paese. Ne abbiamo avuto abbastanza. Non ho le risposte, ma le nostre voci collettive mostrano forza e l’incapacità di essere divise dagli altri.” – sono queste le parole usate da Micheal Jordan in un tweet postato il 31 maggio – “Dobbiamo ascoltarci, mostrare compassione ed empatia e non voltare mai le spalle alla brutalità senza senso. Dobbiamo continuare le manifestazioni pacifiche contro l’ingiustizia e chiedere la responsabilità. La nostra voce unita deve fare pressione sui nostri leader affinché cambino le nostre leggi, altrimenti dobbiamo usare il nostro voto per creare un cambiamento del sistema».

Il tweet dell’ex cestita dei Chicago Bulls si conclude con un’esortazione all’impegno concreto contro ogni forma di razzismo:

“Ognuno di noi deve essere parte della soluzione e dobbiamo lavorare insieme per assicurare la giustizia per tutti – conclude Jordan. Il mio cuore va alla famiglia di George Floyd e agli innumerevoli altri le cui vite sono state prese in modo brutale e insensato attraverso atti di razzismo e ingiustizia”.

Ci auguriamo che la maxi donazione di Micheal Jordan possa fare la differenza per rendere questo mondo un posto migliore e più equo!

Grande Michael!

Fonte: Twitter Estee Portnoy/ Twitter Micheal Jordan

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Deceuninck

Come scegliere gli infissi giusti per una casa ecosostenibile

Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook