Anne e Nicola, le donne che realizzano i maglioncini per le galline salvate dagli allevamenti intensivi

galline maglioni 1

In Cornovaglia Nicola Cogdon e sua madre Anne hanno iniziato a realizzare dei piccoli maglioni che servono a riscaldare le galline salvate dagli allevamenti intensivi.

Dopo aver letto alcuni articoli sulla vita delle galline in gabbia, le due donne hanno capito che questi animali avevano bisogno d’aiuto. Le galline sottratte dagli allevamenti infatti si trovano all’improvviso a vivere all’aria aperta il più delle volte prive di una parte delle piume che servono a proteggerle dal freddo.

Le galline negli allevamenti intensivi perdono le piume soprattutto per via dello sfregamento contro le gabbie. Dopo il salvataggio, dunque, le galline che fino a poco tempo erano allevate in batteria rischiano di soffrire il freddo.

Anne e Nicola hanno iniziato a realizzare i maglioncini per le galline sei mesi fa e questi animali sembrano davvero felici di indossarli. La loro iniziativa ha attirato l’attenzione anche al di fuori della Gran Bretagna, tanto che madre e figlia hanno ricevuto degli ordini per la realizzazione di maglioni per le galline dal Canada.

Per creare maglioni su ordinazione non chiedono di essere pagate. Si accordano con chi richiede i maglioni per le galline in modo che possa fare direttamente un versamento come donazione in beneficenza a favore di un orfanotrofio in Africa.

galline maglioni 2

galline maglioni 3

La loro fantastica vicenda ci ricorda la storia del nonno più anziano d’Australia che realizza dei maglioncini per coprire i pinguini feriti e per proteggerli dal petrolio. Non sono adorabili? Guardate il video.

Marta Albè

Fonte foto: Wide Open Country

Leggi anche:

Il nonno più vecchio d’Australia lavora a maglia per coprire i pinguini feriti
Maglioncini cercansi per salvare i pinguini dal petrolio
Nuova Zelanda: maglioni anti-petrolio per i pinguini

Caffè Vergnano

Il caffè è più buono se riduce scarti e rifiuti puntando sulle tre R

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

tuvali
seguici su Facebook