Il maestro ballerino del Ghana che abbatte le barriere con la danza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quando le parole non bastano è la danza a fornire un valido strumento di comunicazione. Lo sa bene il maestro Sackey Percy che per aiutare i suoi studenti a raccontarsi e a parlare ha sfruttato il potere catartico del ballo.

Sackey vive in Ghana e insegna arte a Obo-Kwahu nella Eastern Region del paese africano. Sui social, soprattutto su Instagram e Twitter, è ormai una celebrità. Migliaia di follower seguono i video pubblicati e interagiscono con lui.

Non a caso ha conquistato il soprannome di insegnante ballerino. Qualche settimana fa il maestro è stato immortalato mentre ballava gioiosamente con i suoi studenti sulle note della canzone “Omo Ada” di Medikal e Fella Makafui.

Una scena non molto comune in una scuola, con gli allievi in uniforme. Eppure il ballo ha attirato l’attenzione di tutto il mondo. Non si tratta solo di un momento di break dalle lezioni. Per Sackey ballare insieme ai ragazzi significa cercare di conquistare la loro fiducia ma soprattutto aiutare i giovani a riacquistare fiducia in se stessi.

“E anche a farmi raccontare quali sono i loro problemi o se c’è qualcosa che li preoccupa” racconta durante un’intervista rilasciata alla BBC.

Così, seguendo i gesti e i passi della celebre Azonto dance, Sackey è riuscito nel suo intento diventando il punto di riferimento di molti ragazzi spesso lasciati soli o comunque costretti a fare i conti con la povertà.

Qui uno dei suoi video su Instagram:

E altre esibizioni su YouTube

Un maestro dai metodi decisamente originali ma che vanno dritti al cuore dei suoi piccoli studenti!

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook