Questo imprenditore compra e recupera biciclette per regalarle agli studenti poveri, aiutiamolo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Invece di far rovinare migliaia di biciclette in buone condizioni dopo la chiusura fallimentare di una grande azienda produttrice, questo imprenditore ha acquistato migliaia di biciclette e regalate ai bambini più poveri di Myanmar, in Asia.

Se per noi le biciclette sono scontate, in altre parti del mondo c’è chi sogna di possederne anche una soltanto. Non per andare in giro la domenica, ma per poter raggiungere la scuola in tempi discreti evitando ore di strada a piedi. Da queste parti, la bicicletta non è uno sfizio ma un bene di prima necessità, che spesso le famiglie non possono permettersi.

Ecco perché l’imprenditore Mike Than Tun Win, in seguito alla chiusura per fallimento della società OBike con sede a Singapore nel 2018, che comportò l’abbandono di moltissime biciclette, decise di recuperarle per regalarle ai bambini poveri.

Win non si è fatto scoraggiare neppure dalle montagne di tasse e burocrazia previste per il trasporto dei mezzi da Singapore a Myanmar e per ovviare al problema ha fondato l’organizzazione non profit Lesswalk, attraverso la quale continua tutt’ora a importa e acquistare bici nuove o usate a livello globale da destinare gratuitamente agli studenti poveri o che devono percorrere distanze molto lunghe, a piedi, per raggiungere la scuola. .

Grazie all’associazione, Mike è riuscito a ottenere molte più biciclette a prezzi convenienti, a tutto vantaggio dei destinatari. Sul suo sito racconta che l’idea gli venne per la prima volta nel 2018, quando la già citata OBike chiuse l’attività entrando in liquidazione, lasciando moltissime bici in stato di abbandono.

Fu allora che pensando alle periferie della Birmania, e alle file e file di studenti costretti a camminare ore per andare dal villaggio alla scuola, si sentì sopraffatto dalla tristezza e decise di cambiare rotta. Non tutto andò subito per il verso giusto ma tenendo duro, alla fine, Mike riuscì a esaudire il suo sogno, e oggi di biciclette riesce a regalarne in quantità.

E c’è di più perché grazie al suo progetto non solo i bambini hanno più tempo da dedicare allo studio, ma le bici inutilizzate vengono riciclate costruttivamente anziché diventare rifiuti, riducendo così gli sprechi.

Bici in regalo

Anche noi possiamo aiutare Mike, sul sito dell’organizzazione è infatti possibile fare donazioni di $ 35, la cifra necessaria per regalare 1 bicicletta agli studenti bisognosi.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: LessWalk

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook