Gelato sospeso: anche quest’anno puoi lasciare pagato il cono ai bambini meno fortunati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Torna anche quest’anno l’iniziativa di Salvamamme che invita a lasciare pagato il gelato ai bambini che non possono permettersi di comprarne uno. Un piccolo gesto di solidarietà che può far felice tanti piccoli golosi!

D’estate i bambini frequentano volentieri le gelaterie per rinfrescarsi e addolcirsi con i loro gusti preferiti ma la spesa, anche se piccola, a volte non è a portata di tutte le famiglie. Insieme possiamo però fare qualcosa per evitare la delusione di tanti bambini: lasciare un gelato sospeso.

L’iniziativa, che riprende quella del caffè sospeso di Napoli, funziona in maniera molto semplice: compra un gelato per te e i tuoi bambini e lasciane uno pagato per chi è in difficoltà. I soldi andranno messi in un vaso trasparente che si trova presente in ogni gelateria che aderisce all’iniziativa.

Anche stavolta a lanciare l’idea è l’associazione Salvamamme che per il quinto anno consecutivo invita tutti a lasciare un gelato sospeso nella propria gelateria di fiducia e, se non è al corrente dell’iniziativa, di invogliarla a partecipare appendendo l’apposita locandina dell’evento e soprattutto permettendo ai propri clienti di lasciare pagati i gelati all’interno del negozio.

Alla fine della campagna gli eventuali fondi inutilizzati in gelato si potranno devolvere ad un altro progetto: “Salvamamme dà la pappa”, che intende aiutare 10mila bambini che, nel nostro paese, hanno bisogno di aiuto per essere nutriti al meglio.

Tante le gelaterie che già hanno aderito in tutta Italia, un elenco in continuo aggiornamento. Per trovare quella più vicina a casa vostra potete far riferimento al sito dell’iniziativa dove verrà creata una mappa.

Non ci resta che fare la nostra parte. Facciamo sorridere almeno un bambino! C’è tempo fino al 31 ottobre…

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook