Raccoglie fondi giocando a Fortnite per pagare le cure al padre malato di cancro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa è la storia di un padre malato di cancro al 4° stadio e di un figlio appassionato di videogiochi che ha deciso di mettere a frutto la sua esperienza attivando una raccolta fondi per le cure del papà, l’unico modo per aumentare la sua aspettativa di vita.

Il tanto discusso videogioco Fortnite, stavolta, sembra avere risvolti positivi in quanto scenario di una grande gara di solidarietà.

Cosa è accaduto? Un ragazzo canadese di 13 anni, nickname ZylTV, sta raccogliendo soldi proprio grazie al gioco trasmettendo in diretta streaming le sue partite per 10 ore al giorno con lo scopo di raggiungere quanto gli occorre per pagare le spese mediche al padre, malato di cancro.

Lo scorso settembre, al padre è stato diagnosticato un tumore di grado 3 che, in breve tempo, è diventato di grado 4 estendendosi a fegato e polmoni. Senza chiemioterapia la sua aspettativa di vita è di pochi mesi ma, sottoponendosi alle cure invece, potrebbe diventare di circa 3 anni e vi è anche una possibilità, seppur bassa (20%), che la malattia possa regredire.

Il figlio, un campione del battle royale, ha deciso allora di mettere a frutto quanto sa fare bene, ossia giocare a Fortnite, per raccogliere soldi. Ha quindi iniziato a trasmettere le sue partite sul proprio canale Twitch in modo da raggiungere il suo scopo.

Nei primi tempi l’iniziativa stentava a decollare e il ragazzo aveva raccolto meno di mille dollari ma poi, dopo la pubblicazione di un thread su Reddit, la raccolta fondi ha preso una piega decisamente diversa e la tenacia del ragazzo è stata premiata.

ZyITV è riuscito infatti ad attirare l’attenzione di giocatori molto noti di Fortnite tra cui Xxif e Ronaldo che hanno donato e invitato altri a farlo.

Al momento sono stati raccolti per le cure del padre 9 mila dollari! 5mila saranno impiegati subito per le cure mentre il resto sarà conservato per le emergenze.

La cosa più bella, però, è che il figlio non aveva accennato della sua raccolta fondi al padre e l’ha informato solo quando è arrivata per lui una piacevole sorpresa: Xxif e Ronaldo  hanno pagato a ZyITV e suo padre un biglietto aereo per partecipare alla Fortnite World Cup di New York.

Il papà non poteva che commuoversi scoprendo la gara di solidarietà ideata dal figlio, che lo riguarda così da vicino e gli dona una speranza per il futuro.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook