L’Emilia-Romagna si trasforma in un corridoio verde: pianterà 4,5 milioni di alberi, uno per ogni abitante

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Trasformare l’Emilia Romagna in un corridoio verde piantando 4,5 milioni di alberi, ovvero uno per ogni abitante per i prossimi cinque anni.Questo il piano presentato oggi dal presidente della Regione Stefano Bonaccini che ha come obiettivo quello di neutralizzare ogni anno 44mila tonnellate di Co2 e che porterà all’aumento del 20% delle aree verdi nelle città.

Gli alberi sono alleati del clima, noi avevamo già parlato di dieci motivi per piantare un albero. Grazie alla loro funzione di depuratori naturali dell’aria, riescono a interagire con tutti gli elementi, mitigano l’effetto serra assorbendo l’anidride carbonica e le altre emissioni di origine antropica che contribuiscono a modificare il clima.

“Alcuni mesi fa avevo piantato il primo simbolico albero dei 4,5 milioni che avevamo deciso di piantare in Emilia-Romagna, uno per ogni abitante.Oggi abbiamo presentato il piano per i primi 500mila già entro quest’anno, gli altri 4 milioni nei prossimi quattro anni. Poniamo le basi per far diventare la nostra regione “corridoio verde” d’Italia”, scrive Bonaccini sul proprio profilo Facebook.

Una svolta ecologica che secondo il presidente della Regione Emilia Romagna dovrebbe toccare diversi settori: dalla mobilità sostenibile al risparmio energetico, dalla cura del territorio ai trasporti scolastici gratuiti.

“Tagliate 44 mila tonnellate di Co2 l’anno, come spegnere 26mila auto. Nelle città il verde aumenterà del 20%, 5 metri quadri per abitante.Complessivamente, 2,5 milioni di piante andranno a riqualificare il verde nelle città e in ambito rurale; altri 2 milioni di alberi permetteranno di realizzare boschi tematici, tra cui quello lungo l’asta del Po”, spiega su Facebook Irene Priolo, assessore all’Ambiente.

Gli alberi piantati saranno specie autoctone e saranno geolocalizzati per seguirne la crescita. Lo stanziamento ammonta a circa 1,6 milioni di euro messi a disposizione nel 2020 dalla Regione.

Fonte: Stefano Bonaccini/Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook