Ad Atlanta lavelli portatili per i senzatetto per lavarsi le mani e fronteggiare l’emergenza Covid-19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra le persone più colpite dalla pandemia ci sono sicuramente i senzatetto, persone che vorrebbero rimanere a casa, ma una casa non ce l’hanno. Con la chiusura di molte strutture come mense e dormitori, anche rispettare le più elementari norme igieniche può essere un problema. Ma fortunatamente c’è chi pensa a queste persone e ai loro disagi.

Terence Lester, direttore esecutivo della ONG Love Beyond Walls e il rapper cristiano Lecrae, hanno unito le forze per creare e distribuire dei lavabi in strada ad Atlanta per assicurare che i senzatetto possano lavarsi le mani e avere un minimo di igiene personale.

L’idea è nata dopo una conversazione telefonica tra Lester e Lecrae. “Quando è iniziata la pandemia, ho pensato: ma la comunità dei senzatetto come fa a rispettare le norme igieniche?”, ha detto Lecrae.

L’igiene costante delle mani è essenziale, ogni giorno ci arriva questo monito. Da qui l’idea di stazioni di igiene. Complessivamente, 15 lavandini sono stati già installati e diffusi in tutta la città. Ma non solo, in ogni stazione c’è anche la distribuzione di cibo e bevande. Ogni stazione contiene 5 litri d’acqua e un distributore di sapone. Oltre a fornire gli strumenti per prevenire il contagio, Lecrae e Lester hanno insegnato ai senzatetto come disinfettare correttamente le loro mani e hanno fornito chiarimenti più dettagliati e tecnici sulla pandemia di coronavirus. Infatti, non tutti hanno accesso alle informazioni su ciò che sta realmente accadendo.

“Aumentiamo continuamente la consapevolezza e mobilitiamo un esercito di persone che hanno il coraggio di mettersi in gioco, di rompere le barriere e di sognare nuove soluzioni”.

Lecrae, 40 anni, è nato a Houston, ma considera Atlanta come la sua città. “È una città importante e in una città importante, anche i problemi sono forti “, ha detto Lecrae. “La città mi ha mostrato così tanto amore, quindi voglio restituire un po’ di gratitudine”.

“Ci sono tre modi per risolvere i problemi importanti nella società. Uno è la pubblicità: far sentire la tua voce, sia sui social media o altro. Due sono le politiche: assicurarti di essere informato sulle leggi che ci avvantaggiano. Tre è la produttività: assicurarsi che tu sia produttivo nel fare qualcosa”, ha detto Lecrae a WSB TV.

Sin dall’inizio, Love Beyond Walls ha mobilitato migliaia di persone per aiutare coloro che sono vulnerabili e dimenticati. Un’organizzazione riconosciuta dal governo federale che offre tutto l’anno ( e non solo in questo momento di emergenza) sostegno e supporto agli invisibili della società. Speriamo che questa storia possa essere di spunto per iniziative del genere anche in Italia.

Fonti: Love beyond walls/WSB TV

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook