La commovente catena umana che ha salvato un anziano dalla furia dell’uragano Harvey (VIDEO)

catena umana houston

Una storia bellissima, che ha fatto il giro del mondo. Siamo a Houston dove in questi giorni si sta consumando un dramma, migliaia di sfollati, quasi 50 morti a causa dell’uragano Harvey che si è abbattuto sul Texas.

Tante persone in fuga, panico, strade allagate trasformate in fiumi dall’enorme, case distrutte dalla furia dell’uragano. Tra il fuggi fuggi generale, un uomo anziano rimane intrappolato nella sua auto, in balia del fango di una strada trasformata in un fiume.

Le persone nelle vicinanze si sono accorte di lui. Impossibile trovare una corda in quel caos. E il tempo a disposizione per salvare l’uomo era sempre meno. Così gli abitanti di Houstonsi sono presi per mano, si sono stretti l’un l’altro per salvarlo, formando una catena umana.

Un gesto semplice ma al tempo stesso eroico che non poteva passare inosservato. Alcuni testimoni hanno raccontato la storia sui social, pubblicando anche dei video attraverso l’hashtag #HopeForHouston su Twitter.

Grazie alla catena umana l’uomo è stato tratto in salvo. Una piccola buona notizia all’interno di una tragedia che ancora non conosce la parola fine. Fino al momento in cui stiamo scrivendo sono 47 le vittime accertate e centinaia di migliaia gli sfollati.

Ecco il salvataggio:

Anche se Harvey è stato declassato a tempesta tropicale, l’allerta rimane alta. Si cercano i dispersi, si curano i feriti e si inizia a fare la conta dei danni.

La situazione in Texas è ancora drammatica, le ultime notizie rivelano la possibile presenza di inquinanti nelle acque, un altro pericolo per la salute pubblica.

LEGGI anche:

Storie come quella dell’uomo salvato dalla catena umana fanno guardare al futuro con ottimismo in un momento in cui per il popolo texano il domani è tutt’altro che roseo.

Francesca Mancuso

Foto cover

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Yves Rocher

Candidati al premio Terre de Femmes della Fondazione Yves Rocher. Trovi tutte le info qui!

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook