©Virginia Tech/Instagram

Il cane che ha ricevuto una laurea onoraria in medicina per aver dato sostegno morale agli studenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sei encomiabili anni di servizio e finalmente una laurea ah honorem in medicina veterinaria. Lui è Moose, un meraviglioso labrador di 8 anni dedito alla pet therapy in una Università statunitense, dove ha aiutato migliaia di studenti ad affrontare problemi di salute mentale.

Siamo alla Virginia Tech e qui, tra i premiati alla cerimonia virtuale della classe 2020, c’era anche il dolcissimo Moose, che si è ben meritato una laurea onoraria per il ruolo svolto al dipartimento di medicina veterinaria.

Dal 2014 Moose è uno dei quattro animali  e ambasciatori della scuola per la consapevolezza della salute mentale, tutti impiegati a scopo terapeutico nel campus. Nel corso degli anni è praticamente diventato una mascotte per migliaia di studenti: è presente a tutte le partite di football, agli eventi dell’università, è il testimonial alle giornate di orientamento universitario e aiuta anche gli studenti ad affrontare ansia, traumi e altri problemi di salute mentale.

Alcuni umani non hanno avuto un’esperienza migliori con altri umani o persino con altri cani. In entrambi i casi, Moose fornisce una forza sicura e confortante – racconta il padrone, Trent Davis, che lavora da dieci anni al consultorio universitario. Gli studenti vedono Moose come qualcuno che li accetterà. Non si preoccupano che li giudichi”.

E allora complimenti Dr. Moose e congratulazioni per i tuoi risultati!

Fonte: CNN  / Virginia Tech

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook